Le 12 abilità di un dirigente

Ho raccolto alcune note interessanti da questo articolo che ho appena letto: http://www.cio.com/article/28426/Stress_Tolerance/1

La competenza di un dirigente viene spesso descritta in uno spettro di dodici abilità:

  1. Auto-controllo cioè auto-disciplina
  2. Una buona memoria a breve termine (vedi http://en.wikipedia.org/wiki/Working_memory)
  3. Autocontrollo emotivo
  4. Focus
  5. Facilità nel cominciare un nuovo task (detta task initiation)
  6. Pianificazione e priorizzazione
  7. Organizzazione
  8. Gestione del tempo
  9. Definire e raggiungere gli obiettivi
  10. Flessibilità
  11. Capacità di osservazione
  12. Tolleranza allo stress

Una persona solitamente eccelle in alcuni di questi punti mentre è debole in altri.
Le attitudini personali in queste 12 abilità difficilmente si modificano nell'arco della vita di una persona, ci si può migliorare un po' e più che altro con l'esperienza si possono individuare strategie efficaci per esaltare i propri punti di forza e sopperire ai propri punti deboli.

Sono soddisfatto per i punti 1, 2, 3, 4, 7 e 9. Meno per i punti 5 e 10. E tu

  

Tags :   |  |

Print | posted @ Thursday, April 12, 2007 11:41 PM

Comments on this entry:

Gravatar # re: Le 12 abilità di un dirigente
by Mario Duzioni at 4/13/2007 12:07 AM

In un primo momento mi era sembrato quasi veloce rispondere (non sono un vero e proprio "dirigente" ma mi sono sentito coinvolto da questi punti), invece ne son scaturite parecchie riflessioni.

Lo specifico contesto lavorativo incide non poco su molti di questi punti e forse nel mio caso arriva ad avere il sopravvento sulla mia naturale tendenza, cambiando di fatto le risposte.

Me li stikko e ci medito, cmq di sicuro per la 2, ormai ho bruciato ogni tipo di memoria :-), se non mi metto un promemoria per andare in bagno rischio l'overflow!!! :-D

Grazie per gli ottimi spunti di riflessione! ;-)
Comments have been closed on this topic.