posts - 308, comments - 340, trackbacks - 14

My Links

News

View Pietro Libro's profile on LinkedIn

DomusDotNet
   DomusDotNet

Pietro Libro

Tag Cloud

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs amici

Links

Da Microsoft Virtual PC a Sun VirtualBox

Avevo la necessità di convertire una macchina virtuale da formato Microsoft Virtual PC a Sun VirtualBox. Per chi avesse avuto lo stesso problema, la soluzione è stata abbastanza semplice: ho eseguito il download di VMware Converter 3.0.3 (Starter Edition) (previa registrazione),  una volta installato è stato sufficiente lanciare il Wizard avviabile da: File\New\Convert:

image

e seguire i vari passi:

image

Impostando come Source Type: Other ed  in Virtual Machine il percorso del file con estensione *.vmc. Scegliendo Avanti, il converter inizierà a leggere le informazioni del file della macchina virtuale di Microsoft Virtural PC  (Ci metterà qualche minuto).

Proseguendo con il Wizard (dove è possibile ad esempio eseguire la conversione mantenendo la dimensione del disco fissa oppure ridimensionandolo per salvare spazio disco), al momento di scegliere il tipo di destinazione (Select the destination type), ho selezionato Other Virtual Machine, e nella schermata successiva, ho specificato il nome della Virtual Machine  e ho selezionato Workstation 6.x, VMware Fusion 1.x, Player 2.x, ACE 2.x. Andando avanti si possono scegliere altre opzioni secondo delle proprie esigenze. Secondo della dimensione del file della Virtual Machine di cui si vuol fare la conversione, la procedura richiederà un pò di tempo (nel mio caso per una file di circa 19GB sono stati necessari più di 30 minuti).

A questo punto non resta che creare una nuova macchina virtuale su Sun VirtualBox seguendo il Wizard. Al momento della scelta dell'Hard-disk virtuale, scegliere esistente:

image

nel Gestore dei dischi virtuali, fare click su aggiungi e scegliere il percorso del file con estensione *.vmdk creato utilizzando il VMWare converter.

image

Una volta selezionato il file, è sufficiente continuare fino alla fine. Una volta terminata la procedura guidata è possibile impostare le varie opzioni per la macchina virtuale appena creata (attivare l'accesso a periferiche USB, impostare le schede di rete, cartelle condivise etc...).

Al momento, l'unico problema che ho incontrato dopo la conversione è un leggero sfarfallio del contenuto della finestra della macchina virtuale durante il passaggio della modalità a Schermo intero e viceversa o durante il ridimensionamento della finestra del sistema guest, tutto sommato nulla di particolare. Non resta che testare il comportamento durante le sessioni di lavoro.

Print | posted on lunedì 3 novembre 2008 17.30 | Filed Under [ Virtual Machine ]

Feedback

Gravatar

# re: Da Microsoft Virtual PC a Sun Virtual Box

Lo vedi che prima o poi con la virtualizzazione ti ci devi scontrare? :D
03/11/2008 18.18 | Matteo Emiili
Gravatar

# re: Da Microsoft Virtual PC a Sun Virtual Box

In questo caso devo dirti che hai proprio ragione :-) ...del resto sono una grande cosa.
Permettono a sviluppatori (e non solo) di testare software su piattaforme diverse senza "spocare" la macchina host.
03/11/2008 20.30 | Pietro Libro
Comments have been closed on this topic.

Powered by: