3° Conferenza UGIALT.NET

L’altro ieri ho partecipato alla terza conferenza di UgiAlt.Net e devo dire che mi è molto piaciuta. Oltre ai temi trattati, sono rimasto colpito dalla possibilità (di cui ero assai scettico) di gestire un evento in modo aperto e collaborativo. Fantastico l’esperimento (perfettamente riuscito) del “Fish Bowl”, dove si mettono tutte le sedie in cerchio e al centro 5 sedie vuote. La regola è semplice: solo le persone che si siedono al centro possono parlare, e solo se sono in quattro. Il che vuol dire che se uno vuole intervenire deve sedersi nella quinta sedia e che non si può continuare se uno dei quattro che erano già seduti non si alza e torna al suo posto. Nello stesso modo, se uno dei quattro si alza non si può continuare finche un altro non prende il suo posto. E’ stata un’esperienza strana ma fantastica. Molti hanno partecipato e tutto si è svolto con ordine e soddisfazione di tutti. Ognuno ha portato casi pratici tratti dalla propria esperienza lavorativa.

Per fortuna è ormai chiaro a tutti che ALT.NET non vuol dire alternativo *per forza* a Microsoft ma significa conoscere anche altre cose oltre a quelle proposte da Microsoft, in modo da avere “più frecce al proprio arco”.

Il treno Roma - Milano è una favola e l’aereo non ha più senso. Anche se oggettivamente ritengo che sarebbe stato meglio spendere i soldi dell’alta velocità per potenziare i treni per i pendolari, egoisticamente devo ammettere che 3 ore e mezza sono davvero poche, passano in un lampo.

Dulcis in fundo la cena con gli amici (già citati da Rosalba): mi spiace per chi non c’era, specialmente gli assenti giustificati, perchè abbiamo mangiato benissimo e innaffiato le nostre chiacchierate con ottima birra!

Grazie a tutti gli organizzatori e a chi ha partecipato, mi è proprio piaciuto esserci.

posted @ lunedì 26 gennaio 2009 16:59

Print
Comments have been closed on this topic.
«ottobre»
domlunmarmergiovensab
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456