Crad's .NET Blog

L'UGIblog di Marco De Sanctis
posts - 190, comments - 457, trackbacks - 70

Costanti pubbliche? AHIAHIAHI

Premessa: ciò che scriverò è una banalità, ma secondo me in tanti non ne sono al corrente o non ci pensano. Di cosa parlo? Di cose del genere:

public const int MyConst = 10;

Il danno potenziale che le costanti pubbliche possono creare alla stabilità delle nostre applicazioni è enorme.

Why? Perché le costanti non sono altro che placeholder risolti in fase di compilazione. Questo vuol dire che, finché non si ricompila, il valore non viene aggiornato.

Implicazioni?

  1. Assembly A che definisce una costante MyConst = 10
  2. Assembly B che referenzia Assembly A e ne utilizza MyConst
  3. Assembly A cambia MyConst a 15
  4. Finché non ricompilo Assembly B, questo continua a vedere MyConst = 10

Ogni tanto mi capita di trovare righe di codice simili a quella in alto, con seguenti bug "strani" e dolori per scovarli. Ecco perché cerco sempre di abituare i junior che lavorano con me alla regola:

Le costanti devono essere sempre private o internal. Se serve esporle allora si utilizzino dei field readonly.

Augh!

Technorati tags: ,

Print | posted on Thursday, January 31, 2008 3:15 PM | Filed Under [ .Net 2.0 Architettura .Net 3.0 .Net 3.5 ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET