Rilasciato Subtext 1.9.5

Dopo la morte del build server non speravo che Phil, con un figlio alle porte, avrebbe avuto tempo di rimetterlo in piedi in così poco tempo: ma invece ce l'ha fatta e quindi siamo qui ad annunciare il rilascio di Subtext 1.9.5 (questa volta senza codename).

Quali le novità?

Maggiori info e istruzioni si come aggiornarsi alla nuova versione:

Happy blogging!!!

Technorati tags:

Ancora sulle poste italiane

Spedito pacco dalla NZ il 16 Aprile: consegna garantita in 10 giorni lavorativi (2 settimane).

Ieri non era ancora arrivato a Milano (dopo quasi un mese), ho chiesto informazioni alla posta:

  • arrivato a Roma 27 Aprile
  • rimasto in giacenza per il weekend e il ponte del 1 Maggio
  • sdoganato il 2 Maggio a Roma

La signora alla posta si stupiva che dopo 8 giorni non fosse ancora arrivato, e diceva che la kiwi post non può fare nulla se la dogana blocca il pacco e che i loro 10 giorni erano stati rispettati

Quindi: 10 giorni per arrivare in Italia dalla NZ, quasi una settimana in giacenza in dogana, e ora ci sta mettendo 10 giorni a fare Roma -  Milano.

Alla fine di questa mia permanenza in Nuova Zelanda avrò una bella raccolta di esperienze in prima persona sulla inefficienza delle poste italiane.

Fortunatamente ho scoperto che la British Airways con la quale volo ha cambiato politiche di eccedenza bagagli: incluso col biglietto c'è un bagaglio da 23Kg, e si paga eccedenza per "pezzo" aggiuntivo e non a peso aggiuntivo (sempre che il pezzo sia sotto i 23Kg), quindi magari riesco a spedire gli effetti personali aggiuntivi con l'aereo invece che spedendoli con le poste.

Enough is enough

Sono sempre stato parte attiva della community, ho cercato di fara pacere in varie discussioni, sono stato chiamato "Blog-o-Cop" perché ogni tanto cercavo di ricordare che eravamo una community italiana a quelli che postavano in inglese, ho cercato di comunicare la mia visione di come stavano evolvendo le cose, ho anche offerto il mio contributo attivo per aiutare con il nuovo sito. Tutto questo perché? Perché mi stava a cuore UGIdotNET e ho cercato di portare un contributo attivo e costruttivo.

Ma ultimamente ci sono state troppe discussioni, troppi abbandoni di blogger a mio avviso influenti, troppi flame sia su vari post che sul newsgroup, e la cosa mi ha dato parecchio fastidio, forse mi sono troppo affezionato e me la prendo troppo per quello che succede.

Ma ciò e' male... quindi da oggi faro' come il 99,5% dei 12.000 iscritti (vuoto per pieno) di UGI: da oggi saro' solo un "follower", un "cliente".

Paghero' gli eventi se saranno da pagare, mangerò ai buffet se ci saranno, mi porterò un panino da casa se non ci saranno, accetterò senza aprire bocca quello che Andrea e il consiglio direttivo di UGI decideranno per il futuro della community, sia che decidano di far pagare 50 euro all'anno come quota associativa, sia che decidano di scindere UGI in tanti user group locali, sia che decidano di fondersi con ASPItalia e fare un mega UG di 50k persone.

Penso che in questo momento sia la cosa giusta da fare: non avendo visibilita' su quello che succede "behind the scenes" e' inutile continuare a fare congetture, ipotesi e commenti su quello che non si sa.

L'unica cosa da fare e' lasciare Andrea fare il proprio lavoro, dargli fiducia o, per lo meno, il beneficio del dubbio: dopo tutto gestisce questa community dal 2001 ...

PS: Ho riletto cento volte questo post per cercare di togliere tutte le frasi ambigue o che potevano essere fraintese come e' gia' capitato altre volte... spero di non averne lasciate

«May»
SunMonTueWedThuFriSat
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789