What's the state of object oriented programming?

Riprendo il post di Gian Maria per aggiungere qualche risorsa interessante.
La prima, che mi ha segnalato Matteo, è un breve, ma significativo, contributo di Robert C. Martn.

  • Java, c++, c# are just interpretations of OO [...]
  • I'm thinking dynamic polymorphism, that's really what OO is all about [...]
Ed ecco il link:
Oh oh! What is it?

C'è poi il contributo di Alan Kay:
Dr. Alan Kay on the Meaning of "Object-Oriented Programming"
OOP to me means only messaging, local retention and protection and hiding of state-process, and extreme late-binding of all things. It can be done in Smalltalk and in LISP. There are possibly other systems in which this is possible, but I'm not aware of them.

Infine, è la volta di Dave Thomas:
Dave Thomas - On Modern Application Development
What's the state of object oriented programming? Commercially imensely succesful but practical is a disaster since it is difficult for people to do abstractions


Comunicazione di servizio
I ragazzi di dotnettoscana, del cui staff ho l'onore di fare parte, non stanno certo dormendo sugli allori!
Continua, difatti, la nostra "sperimentazione", che trova il suo naturale proseguimento con il prossimo evento.
So già che avremo molto di cui discutere e... molto codice da scrivere! :-)

«November»
SunMonTueWedThuFriSat
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910