Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

Ritorno alle origini

Visual Basic 6 è duro a morire… In questi giorni ho dovuto esporre come oggetto COM una libreria che ho realizzato con .NET, perché deve essere richiamata, appunto, da una vecchia applicazione in Visual Basic. E, fatto questo, naturalmente, mi è toccato costruire un piccolo esempio in VB6 per mostrare il suo utilizzo.

Per quanto VB sia stato il mio primo "vero" linguaggio di programmazione, erano circa 7 anni che non scrivevo codice in questo ambiente… Da una parte, il ritorno alle origini è stato interessante, dall'altra, mi è capitato diverse volte di fermarmi perché non ricordavo come si realizzano attività che in .NET oserei definire banali, come leggere tutto il contenuto di un file oppure recuperare il nome dell'utente corrente di Windows.

Alla fine, in VB6 ho realizzato un'applicazione di test che, in quanto a interfaccia e funzionalità, ricalca esattamente l'analogo fatto in .NET… Ma che fatica Smile.

Technorati Tags: ,

Print | posted on Wednesday, July 15, 2009 1:59 PM | Filed Under [ VB .NET ]

Feedback

Gravatar

# re: Ritorno alle origini

Caro Marco mi spiace che ti abbiano infilato in sta situazione miserevole...
Ma consolati dai... come ben sai io con vb6 ci devo lavorare tutti i giorni :(
Ci vediamo presto.
Massimo
7/15/2009 2:10 PM | massimo
Gravatar

# re: Ritorno alle origini

Ti è andata bene che non hai dovuto fare un'applicazione di esempio in C++
7/15/2009 2:28 PM | Leonardo
Gravatar

# re: Ritorno alle origini

Va bene caro, allora la prossima volta che vieni a trovarci ti piazzo al mio posto ;)
7/15/2009 5:00 PM | massimo
Gravatar

# re: Ritorno alle origini

Ho provato la stessa situazione scrivendo un paio di marco in VBA su un file di Excel. :-)
E anche l'IDE e l'intellisense fanno sicuramente differenza... mi sono accorto che scrivo di solito metà del codice usando il completamento automatico e l'autoidentazione :-)
7/15/2009 5:31 PM | Nazareno
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET