Angella Andrea - Italian Blog

Infinita passione per lo sviluppo software !
posts - 133, comments - 216, trackbacks - 9

My Links

News

MIT OpenCourseWare: I'm invested Wikipedia Affiliate Button


Sto leggendo:

Archives

Post Categories

Siti web realizzati

Siti web tecnici

Saturday, January 6, 2018

Buon 2018 e un invito a unirti a My Productive C#

Ciao a tutti e buon 2018!

Scrivo questo post con un pizzico di nostalgia. Tutta la mia avventura con .NET e' iniziata qui, con il blog di UGIdotNET. Non sarei arrivato dove sono senza questa community e i fantastici amici che incontrato.

Come probabilmente sapete ormai vivo e lavoro in UK per Redgate come Senior .NET Engineer ma ho deciso di buttarmi e creare una piattaforma di video tecnici online specificatamente pensata per programmatori C#.

Clicca qui per conoscere My Productive C#

Dateci un'occhiata e sottoscrivete se pensate possa essere utile per la vostra carriera e sviluppo personale sopratutto se pensate di venire all'estero.

Se no, vi chiedo il piccolo favore di condividere questo link con i vostri colleghi o amici programmatori (o aspiranti tali) per aiutarmi nelle vendite.

Non mancate l'offerta del 50% che scade a mezzanotte (GTM) del 7 Gennaio, 2018.

A presto!

Andrea Angella

Microsoft MVP | C# Corner MVP | Senior .NET Engineer at Redgate | .NET Community Lead

posted @ Saturday, January 6, 2018 11:49 PM | Feedback (0) | Filed Under [ C# ]

Monday, November 24, 2014

Registrazione: Essere uno sviluppatore software in Red Gate (UK).

 

Ecco la registrazione dell’evento “Essere uno sviluppatore software in Red Gate (UK)”.

Se sei interessato ad applicare scrivi una mail ad andrea . angella (at) red-gate . com

https://www.youtube.com/watch?v=UTdEdPT25tk

posted @ Monday, November 24, 2014 10:19 AM | Feedback (0) |

Thursday, November 13, 2014

Dati di accesso: Essere uno sviluppatore software in Red Gate (UK)


Red Gate Ingeniously Simple

Giovedi' 13 Novembre 2014


Sede: evento online
Ora: 17:30 - 18:30
Speaker: Andrea Angella
Q/A: Jodie Pinkowski

Accedi al webcast oggi alle ore 17:30 italiane usando questo indirizzo:
https://www.livemeeting.com/cc/mvp/join?id=SJ33B7&role=attend&pw=jKxft%2F%289R

Andrea Angella e' un italiano che lavora in UK da 5 anni e presentera' tutti i vantaggi di lavorare in Red Gate dando risposta a molte delle domande che un italiano si pone prima di compiere il grande passo. Durante l'intero webcast, la responsabile delle risorse umane, Jodie Pinkowski, sara' a disposizione per rispondere direttamente alle vostre domande (Only In English).

  • Ti sei mai chiesto come possa essere l'esperienza di uno sviluppatore software in UK?
  • Sei alla ricerca di un ambiente di lavoro piu' stimolante e gratificante che possa veramente farti crescere professionalmente?
  • Sei alla ricerca di un migliore bilanciamento tra lavoro e vita privata?
  • Stai considerando la possibilita' di fare una esperienza all'estero?

Vi aspettiamo numerosi!

Iscriviti all'evento

posted @ Thursday, November 13, 2014 1:17 PM | Feedback (4) |

Tuesday, October 28, 2014

Webcast: Vuoi essere uno sviluppatore software in Red Gate (UK)?


Red Gate Ingeniously Simple


Giovedi' 13 Novembre 2014


Sede:
evento online
Ora: 17:30 - 18:30
Speaker: Andrea Angella
Q/A: Jodie Pinkowski

Red Gate Software produce "ingeniously simple tools" per professionisti e sviluppatori Microsoft in tutto il mondo. L'azienda e' principalmente specializzata in MS SQL Server, Cloud, .NET e Oracle con l'obiettivo di diventare leader nel Database Lifecycle Management (DLM), la componente database dell' Application Lifecycle Management (ALM). Sviluppatori e DBA saranno in grado di trattare database come ogni altra parte dell'applicazione adottando processi di sviluppo moderni, come continuous integration e continuous delivery, per rilasciare spesso e in modo sicuro.

Stats board mounted (on velcro) and holders for pens and stickies are back up. We also grabbed a couple of pedestals for supplies. The sharp-eyed among you may spot the empty Rum bottle. We're now up to 4!

Per raggiungere questo obiettivo ambizioso, Red Gate e' anche alla ricerca di sviluppatori software italiani.

  • Ti sei mai chiesto come possa essere l'esperienza di uno sviluppatore software in UK?
  • Sei alla ricerca di un ambiente di lavoro piu' stimolante e gratificante che possa veramente farti crescere professionalmente?
  • Sei alla ricerca di un migliore bilanciamento tra lavoro e vita privata?
  • Stai considerando la possibilita' di fare una esperienza all'estero?

Andrea Angella e' un italiano che lavora in UK da 5 anni e presentera' tutti i vantaggi di lavorare in Red Gate dando risposta a molte delle domande che un italiano si pone prima di compiere il grande passo. Durante l'intero webcast, la responsabile delle risorse umane, Jodie Pinkowski, sara' a disposizione per rispondere direttamente alle vostre domande (Only In English).

Vi aspettiamo numerosi!

Iscriviti all'evento

posted @ Tuesday, October 28, 2014 4:49 PM | Feedback (2) |

Sunday, January 29, 2012

Questo blog e’ stato spostato…

 

Questo e’ il mio nuovo blog:

Andrea Angella – Official Blog

 

Ciao a tutti ragazzi,
ormai e’ venuto il tempo anche per me di avere il mio spazio personale.

I motivi sono tanti e sono riassunti nel mio primo post che potete trovare qui:

http://andrea-angella.blogspot.com/2012/01/my-new-official-blog.html

Questo non e’ certamente un addio, continuero’ a seguire la community Italiana come ho sempre fatto, aiutare DotNetToscana a crescere. Spero che questa sia l’occasione di iniziare a bloggare piu’ frequentemente e che alcuni di voi avranno voglia di registrarsi al mio nuovo feed.

http://feeds.feedburner.com/AndreaAngella-OfficialBlog

 

Un grazie di cuore ad UgiDotNet per tutti questi anni di servizio

Un abbraccio

Andrea

posted @ Sunday, January 29, 2012 3:50 PM | Feedback (0) |

Sunday, October 9, 2011

Learning English #4

 

Anche se molto a rilento lo studio della lingua continua.

In questo post riporto nuovi termini che ho acquisito affrontando le successive 5 unita’ (8-12) del libro “English Vocabulary in Use; Pre-intermediate and intermediate”.

Animals and insects:

  • Goat (capra), Billy goat (capretto)
  • Parrot (pappagallo)
  • Endangered animals (animali in via di estinzione)
  • Wild animals (animali selvaggi)
  • Trunk (proboscide)
  • Whale (Balena)

The Body and movement:

  • Cheek (guancia)
  • Waist (giro vita)
  • Bottom (sedere, fondoschiena)
  • Heel (tallone)
  • Ankle (caviglia)
  • Chin (mento)
  • Elbow (gomito)
  • Hip (anca, fianco)
  • Yawn (sbadigliare)
  • Wave to somebody (salutare)

People in some countries nod their head (move it up and down) to mean YES and shake their head (move it from side to side) for NO.

People smile at people to be polite.

Roughly is a synonymous of approximately.

Character and Feelings:

  • Mean (avaro)
  • Sensible (ragionevole, giudizioso)
  • Sensitive (sensibile)
  • Disappointed (deluso, rattristato, rammaricato)
  • Upset (turbato, sconvolto, agitato)
  • Cheerful (allegro)

IMPORTANTE: non confondere sensible con sensitive !

Ecco alcune frasi che utilizzano le parole imparate:

  • Parrots are kept as pets, usually in cages, and some can even talk!
  • Many people keep pets.
  • If you are lucky, you may see wild animals in the wild, but you will probably see them in a zoo.
  • It is important that we protect endangered animals.
  • Whales can b 25 metres in length.
  • I usually yawn when I am tired.
  • I am roughly one metre eighty three.

posted @ Sunday, October 9, 2011 9:47 AM | Feedback (0) |

Tuesday, September 13, 2011

Build Keynote 1 – Considerazioni a caldo


Ho appena finito di guardare la prima keynote di Build live e devo dire di essere molto soddisfatto.

Le mie principali aspettative erano le seguenti:

  • Conoscere il futuro di .NET e C# e quindi capire se i miei investimenti saranno ripagati in futuro
  • Marketplace per Windows 8
  • Sincronizzazione spinta tramite cloud

La keynote ha solamente toccato la superfice ma posso dire che le mie aspettative sono state in parte appagate (sul lato .NET vorrei sapere molto di piu’).

Ecco le cose che maggiormente mi hanno interessato/colpito:

  • Nuovo Windows RunTime e possibilita’ di sviluppare le nuove applicazioni nel linguaggio preferito (C#, C++, VB, Javascript) usando HTML5 o XAML (la paura era che Microsoft si buttasse su HTML5 e basta)
    • Con Visual Studio 2011 quando crei un nuovo progetto potrai quindi scegliere il linguaggio e per ogni linguaggio saranno presenti gli stessi template
    • Interessante notare che sara’ possibile usare Expression Blend 5 anche per creare applicazioni basate su HTML5, CSS e Javascript
  • Windows Store
    • In Visual Studio 2011 c’e’ un nuovo menu “Store” che permette di pubblicare la propria app nello store di Windows
  • Sincronizzazione dei Settings attraverso le proprie macchine (tablet, PC di lavoro, PC di casa) sfruttando Windows Live e possibilita’ di accedere ai propri PC tramite SkyDrive
  • Supporto Hyper-V in Windows 8
  • Supporto al montaggio di file ISO
  • Miglioramenti al supporto multimonitor
    • Finalmente la taskbar sara’ presente su tutti i monitor e personalizzabile

Altri punti interessanti:

  • Il memory footprint e’ stato ridotto notevolmente. Grossi cambiamenti sono stati fatti negli internals di Windows.
  • Spellchecking in tutto il sistema
  • Picture Password
    • In pratica invece di inserire una password devi toccare diversi punti di una immagine in sequenza
  • Cold Boot velocissimo
  • Supporto a USB3 e nuova interfaccia integrata per il trasferimento file
  • Supporto di dischi fino a 256 Terabyte
  • Nuovo e ricco TaskManager con la possibilita’ di gestire servizi e applicazioni che partono allo startup

Inutile dire che l’esperienza utente Metro stile Windows Phone sara’ senz’altro benefica e rendera’ l’intero stack delle tecnologie Microsoft ancora piu’ integrato dal punto di vista dell’utente finale.

E’ stata davvero una bella keynote,
peccato solamente non essere laggiu’ a godersi le sessioni di approfondimento

posted @ Tuesday, September 13, 2011 8:46 PM | Feedback (2) |

Wednesday, August 31, 2011

Windows Phone Camp in London

Next 17 September will be a full immersion day of Windows Phone 7 Mango Sorriso

image

posted @ Wednesday, August 31, 2011 11:25 PM | Feedback (0) |

Wednesday, August 24, 2011

Learning English #3

 

Ecco alcune note importanti da ricordare per migliorare l’apprendimento della lingua:

  • Utilizzare un notebook per tenere traccia delle nuove cose imparate (io sto utilizzando il blog a questo scopo)
  • Utilizzare diagrammi per aiutarti a memorizzare nuove parole
  • Per ogni nuova parola considera:
    • Sinonimi e contrari
    • Differenti significati
    • Nome: countable o uncountable
    • Verbo: regular or irregular
    • Pronuncia

Di seguito riporto alcuni aspetti da ricordare tratti dalle prime 7 unita’ (in totale sono 100) del libro “English Vocabulary in Use; Pre-intermediate and intermediate”:

Apparecchiare la tavola si dice “lay the table”.

Un sinonimo di awful (orribile, terribile, pessimo) e’ dreadful.

kind (gentile), kindly (gentilmente), kindness (gentilezza)

E’ importante ricordarsi di utilizzare THE di fronte a UK o USA.

Il linguaggio parlato in Israele (Israel) e’ l’ebreo (Hebrew).

Quando ci si riferisce alla nazionalita’ della svizzera (Switzerland) si usa Swiss.
Quando ci si riferisce alla nazionalita’ della Tailandia (Thailand) si usa Thai.

Per dire che il sole e’ spuntato si usa “the sun come out”.
Per dire "nebbia fitta” si utilizza “thick fog”.
Un’altra usata collocation per riferirsi a forte piggia e’: “pour with rain”.
Per una breve pioggia si usa shower.
Un sinonimo di cold e’ chilly.
Mild si usa in modo positivo per descrivere che il tempo non e’ freddo come al solito.

Ecco alcune frasi di aiuto alla memorizzazione (aggiornate dopo i feedback ricevuti):

  • It is a good practice to lay the table before eating.
  • I am living in the UK.
  • I have never been in the USA.
  • What nationality are people from Thailand? Thai.
  • What nationality are poeple from Switzerland? Swiss.
  • What language is spoken in Israel? Hebrew.
  • It was very cloudy this morning, but the sun came out after lunch.
  • Yesterday morning there was a thick fog.
  • We had a heavy shower this afternoon, but it only lasted a few minutes.
  • It was pouring with rain when we left the house.
  • It’s been a mild winter.

posted @ Wednesday, August 24, 2011 12:37 AM | Feedback (4) |

Tuesday, August 23, 2011

Superato l’esame “MCTS - Windows Applications Development with Microsoft .NET Framework 4”

 

Non sono un campione di WPF ma recentemente in azienda mi sono dovuto sporcare un po’ le mani e quindi era l’occasione giusta per preparare la certificazione.

Il giorno di ferragosto (15 Agosto 2011) ho sostenuto e superato l’esame di certificazione “MCTS - Windows Applications Development with Microsoft .NET Framework 4”.

Ecco come appare il mio logo al momento:

MCTS(rgb)_513_1369

Per molte persone le certificazioni non sono importanti o necessarie. Tuttavia io ritengo che imporsi degli obiettivi e raggiungerli sia molto stimolante. Chi come me ha fatto l’universita’ sa cosa significa superare un esame. Bene, e’ quella emozione che ti spinge ad andare avanti verso mete sempre piu’ alte.

Questa volta voglio studiare e riuscire a raggiungere il livello professional MCPD. Ho tutti i requisiti per farcela visto che in Citrix lavoro prevalentemente con tecnologie .NET e l’azienda rimborsa le spese degli esami.

Per fare questo devo prima superare altre due certificazioni:

  • MCTS: .NET Framework 4, Data Access
  • MCTS: .NET Framework 4, Service Communication Applications

Rimbocchiamoci le mani :)

Prima di chiudere volevo sottolineare alcuni aspetti importanti quando si prepara una certificazione Microsoft:

  1. Non utilizzare solamente il libro ufficiale di preparazione (se disponibile) perche’ contiene solamente un sottoinsieme degli argomenti necessari e spesso e’ molto superficiale.
  2. Leggere attentamente la sezione “Skills Measured” e verificare di aver coperto tutti gli argomenti evidenziati
    1. In questo caso per esempio poteva sfuggire che l’esame contiene la “Task Parallel Library” e “parallel LINQ”
  3. Fare i practice tests su MeasureUp e’ un aiuto da non sottovalutare

Una cosa di cui sono rimasto piacevolmente colpito rispetto all’ultima volta in cui ho fatto un test (due anni fa’) e’ che ho percepito una maggiore difficolta’ nelle domande. Le domande erano molto meno banali del chiedere come si chiama un certo metodo (domande che definirei inutili) ma molto piu’ legate ai concetti e alla comprensione profonda di certi argomenti. A me e’ parso evidente il lavoro che Microsoft sta facendo per rendere le certificazioni piu’ difficili da superare senza una buona preparazione ed esperienza.

posted @ Tuesday, August 23, 2011 11:33 PM | Feedback (2) |

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET