[OT]: Partita IVA: per scelta o per necessità?

Un articolo che fa pensare... è pensato per Roma, ma penso che a Milano sarebbero anche più alte le percentuali.

Il succo dell'articolo è:
La legge Biagi, che doveva portare ad un mercato di lavoro più flessibili, ecc... ha toppato: tutti i co.co.co sono stati "costretti" ad aprire partita IVA... e quelli che hanno partita IVA lavorano con le "regole" tipiche di un dipendente, cioè: monocliente, orari di lavoro non flessibili, presenza giornaliera, ecc...

da La Repubblica: http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/economia/lavoro/nidilcgil/nidilcgil.html

powered by IMHO 1.2

posted @ mercoledì 21 settembre 2005 12:48

Print
Comments have been closed on this topic.
«giugno»
domlunmarmergiovensab
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789