Alcune aree di mercato sono ancora avverse a Microsoft per motivi filosofici?

Microsoft, si sa, è antipatica a molti, principalmente per motivi "storici" e per i soliti preconcetti.

Ma è possibile che IT manager di grosse aziende possano permettersi di preferire altre tecnologie (*nix, flash, real) anche quando queste costano di più e hanno minori performance solo per motivi "filosofici"?

La clausola di NDA non mi permette di fare esempi concreti, ma facci un esempio generale, nel mondo dei contenuti multimediali su web (video, audio, streaming), che è quello nel quale ho più esperienza, e che, essendo un'area tecnologica piuttosto recente, dovrebbe essere meno soggetta a questi preconcetti.
Ma non è così:

  • Windows Media è free (nel senso di free as in free beer) perchè chiunque abbia un Windows 2000 Server o 2003 Standard Server, ha già il windows media server nel CD
  • Windows Media è proteggibile da DRM, e questo DRM è l'unico riconosciuto dalla major musicali e cinematografiche come sicuro (o per lo meno l'unico che loro ritengono sufficientemente affidabile)
  • Windows Media ha, a parità di bit-rate, una qualità migliore rispetto ad altri codec di uso comune usati per lo streaming (Flash, Real)
  • Windows Media è in grado su supportare migliaia di utenti contemporanei

Altri sistemi di delivery di contenuti su web (Flash, Real, QT) invece:

  • Costano salati: Adobe Flash Communication Server costa 50k$ per avere la versione per girare su farm (server ridondati, clustering), Real, ora non so bene, ma costa comunque tanto
  • Flash non ha il DRM, Real ce l'ha, ma è usato solo da lui, e non è accettato dalle majors
  • Real è quasi uguale a WMV, ma Flash, a parità di bitrate, soprattutto nei bitrate broadband, ha una qualità decisamente inferiore a WMV
  • Flash... non si sa quanto sia in grado di supportare... non lo sanno neanche in Macromedia Adobe

Flash è multi-piattaforma, ma è così importante supportare quel 0,5% dei visitatori che usano Linux x navigare?
Flash permette di mettere della pubblicità direttamente nel video, ma è così importante avere una farfallina che gira mentre l'utente sta guardando un video che ha pagato (o forse solo scaricato da internet, visto che Flash non ha il DRM)?

Vedendo questi 8 punti, mi pare lampante quale sia la scelta da fare per chi vuole fornire dei contenuti a pagamento di qualità su web, soprattutto se deve mettere in piedi una infrastruttura ad-hoc per il progetto.

Non è forse ora che le grandi realtà editoriali cambino atteggiamento nei confronti di cioè che è Microsoft?

PS: prima che questo mio post venga interpretato male, non ha l'intendo di fare pubblicità o di difendere a spada tratta MS, ma è più che altro uno sfogo personale, nel vedere che cose successe 10 anni fa e ora solo retaggio psicologico, continuano a condizionare scelte tecnologiche che si tramutano in maggiori costi e minori performance (servizi forniti)

powered by IMHO 1.3

posted @ lunedì 27 marzo 2006 15.03

Print

Comments on this entry:

# re: Alcune aree di mercato sono ancora avverse a Microsoft per motivi filosofici?

Left by Lorenzo Barbieri at 27/03/2006 19.27
Gravatar
Strano che non hai ricevuto un orda di troll a impestare i commenti... :-D

# re: Alcune aree di mercato sono ancora avverse a Microsoft per motivi filosofici?

Left by Matteo G.P. Flora at 27/03/2006 19.40
Gravatar
I Troll si stanno raffinando...
A certe cazzate da FanBoy non rispondono più :)

Anche perchè a seguire i consigli del genio qui sopra dovrei usare un formato che ha un pessimo plugin che non verrebbe utilizzato (oltre ad installarsi ed impestare il sistema) dal 43% dell'utenza di qualche centinaia di migliaia di persone che visitano il mio dominio...

Bah, sono opinioni... Io ne ho delle altre, ma *forse* sono cazzate le mie....

# re: Alcune aree di mercato sono ancora avverse a Microsoft per motivi filosofici?

Left by Mauro at 29/03/2006 16.28
Gravatar
Premetto che faccio il consulente in ambiente MS prima DOS e poi Windows) da più di 20 anni e mi trovo splendidamente.... qualche mese fa ho installato Linux su un PC ma lo trovo menoso però è li e ogni tanto lo guarda ... sigh!.....
Però odio i monopoli e mi piace l'idea che ci siano utenti che usano sistemi alternativi ai miei e che facciano scelte alternative alle mie....
Quando ho iniziato che se non scrivevi in Cobol o RPG su AS o altri MF non eri un informatico .... ora mi piace vedere gente che usa di tutto ...

Per tornare al problema del costo forse dovremmo pensare che la tecnica usata da MS per guardagnare è ... regalare VMP (e altri prodotti minori..), ma funziona solo su server windows con costo per server e CAL per il numero massimo di utenti contemporanei .... (almeno credo ...)
Quindi forse il costo della singola tecnologia è più basso, se non gratis, ma l'infrastruttura è molto più costosa di altri sistemi operativi/tecnologie.

Detto questo io userei ugualmente MS perché il costo di gestione per me è molto inferiore.... (un sistemista vero unix costa un botto!)

ciao

# re: Alcune aree di mercato sono ancora avverse a Microsoft per motivi filosofici?

Left by Alberto at 20/06/2007 16.45
Gravatar
Sono daccordo che wmv ha una qualità migliore di un flv quando si cerca di ottenere un video ottimizzato per il web, ma un wmv su qualsiasi piattaforma che non sia windows mi obbliga ad installare un player che lo possa leggere e l'installazione di quel componenete è sempre mooolto più fastidiosa dell'installazione del plugin di flash. La questione di fondo è che il formato flv risulta più compatibile e il suo player estremamente più leggero!!! Queste cose fanno a mio parere scegliere il formato flv anche se non ha la stessa qualità del wmv.
Comunque affermare che bisogna fregarsene di tutti gli utenti non windows mi sembra proprio una presa di posizione pigra e che denota poca esperienza.

# re: Alcune aree di mercato sono ancora avverse a Microsoft per motivi filosofici?

Left by simone at 20/06/2007 23.56
Gravatar
alberto: tieni presente che questo post e' di 16 mesi fa, e molte cose sono cambiate, tipo che si ha molta + attenzione ora rispetto a quello che e' fuori MS. E ora va di moda non avere il DRM come 1 anno e mezzo fa, quindi la situazione e' cambiata anche per questo. Forse questo cambio di tendenza anche un po' spinto dal fatto che flash non lo supportava (e non lo supporta tuttora)
Cmq sta di fatto che per i grossi portali generalisti italiani, la percentuale di utenti non win e' irrisoria, e quindi diventa anche un problema di costi vs benefici
Comments have been closed on this topic.
«dicembre»
domlunmarmergiovensab
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567