.NET2

Microsoft.Messenger.dll il solito Wrapperone inutile

Dopo una serie di domande e risposte con Giorgio mi sono messo a scriptare con VS.NET 2005 e Microsoft.Messenger. A dirla tutto ero curioso di capire cosa realmente fosse possibile.. chissà quali operazioni potevo effettuare..insomma.. ero curioso come un bambino che sta per scartare il suo regalo di natale. Parto quindi a creare un nuovo progetto Library. Trovo ed aggiungo la reference dell'oggetto MessengerClient e mi guardo l Object Browser. Sorpresa. cinque (5) eventi e 3 Metodi. Basta..Gli eventi a cui è possibile rispondere sono : IncomingTextMessage OutgoingTextMessage ShowOptionsDialog ShutDown StatusChanged Quello su cui si può andare a lavorare è indubbiamente IncomingTextMessage. Da questo evento...

posted @ Thursday, May 4, 2006 9:47 PM | Feedback (14)

ASP.NET 2.0's Data Caching Techniques

Girando su internet nel cofee break ho trovato questo interessante articolo di Alex Homer sulle nuove tecniche di data caching che verranno introdotte in .NET 2. Fondamentalmente questo sistema non fa altro che tenere in cache i dati fin tanto che questi non sono cambiati all'interno della fonte dati. Tutto questo avviene attraverso l'implementazione di tabelle di supporto/stored procedures e triggers. L'operazione è possibile anche con Sql Server non 2005 (in cui questa feature è già disponibile) tramite una operazione di "pre-setup". Per fare questo sarà necessario eseguire il tool aspnet_regsql.exe da riga di comando. Gli verranno passati valori  di : Server Name Username Password Database...

posted @ Monday, October 3, 2005 4:04 PM | Feedback (14)