Technology Experience

Contenuti gestiti da Igor Damiani
posts - 949, comments - 2741, trackbacks - 15120

My Links

News

  • Questo blog si propone di raccogliere riflessioni, teoriche e pratiche, su tutto quello che riguarda il world-computing che mi sta attorno: programmazione in .NET, software attuale e futuro, notizie provenienti dal web, tecnologia in generale, open-source.

    L'idea è quella di lasciare una sorta di patrimonio personale, una raccolta di idee che un giorno potrebbe farmi sorridere, al pensiero di dov'ero e cosa stavo facendo.

    10/05/2005,
    Milano

Archives

Post Categories

Generale

Cronache da uno unit-testing e da un code coverage

No, non è una nuova saga fantasy, ma è la cronaca del mio pomeriggio.
Qualche tempo fa ve l'avevo detto: io e mio fratello stiamo lavorando assieme su un progetto molto, molto custom, per un concessionario di auto-rimorchi nella nostra zona. Avevamo cominciato a lavorare assieme sul domain model da implementare nell'applicativo. Il tutto è stato creato inizialmente con il class designer di VS2005: se vi interessa il risultato, potete dare un'occhiata qui.

Ho voluto utilizzare NHibernate come engine di persistenza, senza più diventare matto a programmare da zero un data provider corretto. Ho creato inoltre un progetto per lo unit-testing, per verificare il funzionamento dei costruttori, delle proprietà e del salvataggio/caricamento da db. Mi piace molto - ma davvero tanto - nCover, grazie al quale mi vengono in mente davvero un sacco di cose attraverso le quali il mio codice non passa. E questa è una cosa utile, soprattutto quando il codice sarà man mano sempre più complesso e difficile da manutenere. Inoltre, il vantaggio è esponenziale man mano che si proseguirà il lavoro, si correggeranno bug, e così via: quando sistemo il codice, devo essere certo di non smontare qualcosa che invece prima funzionava.

Sembrano le solite frasi banali, le frasi fatte e da dedicare a team di sviluppo con chissà quante persone. Invece, è tutto il contrario. Fa veramente risparmiare tempo. Mi rendo conto di vivere in un mondo tutto mio, un mondo nel quale ho abituato i miei clienti a non farmi pressioni. Alla domanda "Igor, quando me lo consegni?", in passato ho sempre risposto: "Boh!": non perchè non volessi dirlo, ma perchè poi so come vanno queste cose. Se si dice x giorni, il cliente tende a puntare a x/2. Raccoglievo le informazioni che mi servivano per l'analisi, e cominciavo a lavorare. Questo modus operandi - dicevo - mi consente di fare le cose con i miei tempi (che sono frenetici, ma non ditelo a nessuno), facendo esperimenti, provando e testando tool e nuove tecnologie (nuove, per me, sia chiaro!).

Alternare la programmazione pura alla fantasia e all'estro dell'architettura.

powered by IMHO 1.3

Print | posted on Wednesday, April 26, 2006 6:30 PM | Filed Under [ Tecnologia ]

Feedback

Gravatar

# re: Cronache da uno unit-testing e da un code coverage

Sei un mito!!
Domani devo consegnare un documento di analisi in cui sono indicati i tempi e i costi...quasi quasi come data di consegna scrivo "boh"!!

A parte gli scherzi, se guadagni la fiducia del cliente riesci davvero a lavorare in modo ottimale senza pressioni e realizzando soluzioni davvero ben scritte!!

4/26/2006 9:43 PM | Emanuele DelBono
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET