Programming Tips

All Tips regarding .net programming

LINQ To SQL: I primissimi passi

Spinto dalla voglia di iniziare a smanettare con LINQ, ho fatto qualche esperimento "real-world" e da questo è nato un micro-tutorial sull'utilizzo del Designer di classi LINQ di Visual Studio 2008. Il link è questo: "LINQ To SQL: un buon inizio" del.icio.us Tags: linq,vs2008,.net

[TIPS] Leggere le proprieta' di una stringa di connessione

A volte si ha la necessita' di leggere le proprieta' di una stringa di connessione senza doverne fare il parsing manuale. Il .NET Framework 2.0 mette a disposizione una classe base (e le specializzazioni per ogni DB supportato) che permette di leggere (e/o creareprogrammaticamente) la stringa di connessione conoscendo le singole proprieta' (Database Server, Username, password ecc.). La classe astratta (base) è la System.Data.Common.DbConnectionStringBuilder mentre, la specializzazione per SqlServer è la System.Data.SqlClient.SqlConnectionStringBuilder . Il seguente snippet mostra come leggere alcune delle informazioni che quest'ultima classe mette a disposizione:using System; using System.Data; using System.Data.SqlClient; using System.Configuration; using System.Collections.Generic; using System.Text; namespace Bitbreaker.Utilities { class ConnectionStringBuilder ...

[Compact Framework] Spegnere la scheda WiFi

Sull'onda delle "ricette" del mio omonimo, spendo anch'io "due byte" per qualche trucchismo sul Compact Framework (sul quale mi sono ritrovatoa lavorare anch'io). Il problema che mi sono trovato davanti è stato quello di dover "capire" lo stato della connessione wifi (acceso, spento, idle) ed agire di conseguenza PRIMA dello startup dell'applicazione (o in caso di problemi di connessione). Purtroppo, i modelli dei PocketPC che utilizzano l'applicazione, sono diversi e, a seconda di questi, il metodo (non presente nel CF.NET 1.1) per spegnere e riaccendere la scheda WiFi integrata è diverso. Al fine di non incrementare lo "spaghetti code", ho...

Scrivere codice pulito...paga

Oggi ho (quasi) terminato (per lavoro) un client (Winforms 1.1) che permette di inviare dati, memorizzatiall'interno di fogli excel, ad un webservice. Un "po'" di tempo a disposizione (fortunatamente) ce l'avevo ... ed allora, perche' non sviluppare "con tutti i crismi" ? Ho tirato su un'architettura a layer (che non sto qui a descrivere minuziosamente) dove, ogni layer ha una propria responsabilita'ben definita. Ho dovuto ricorrere (con piacere, a dire il vero) a pareri del mitico janky e del mio Omonimo per decisioni sul Domain Model...e devo direche, confrontarsi e' utilissimo a sviscerare concetti che si hanno in mente ma,...

«October»
SunMonTueWedThuFriSat
24252627282930
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234