ASP.NET contro Excel

Ultimamente ho affrontato il capitolo “interoperabilità tra ASP.NET 2.0 ed Excel”, che all’apparenza sembrava semplice da gestire come nelle applicazioni Windows Forms. Di fatti non lo è, in quanto si rischia di lasciare appesi i processi di EXCEL.EXE sul server web IIS 5.0/6.0.

 

Dopo aver usato i componenti PIA e la funzione Marshal.ReleaseComObject mi aspettavo di chiudere i processi COM di Excel. Ma niente.

 

Ne sono venuto fuori sfruttando il Late Binding, senza utilizzare i PIA, affidandomi invece alla vecchia istruzione CreateObject che si utilizzava nelle pagine ASP 3.0, dichiarando tutti gli oggetti di Excel in Object anziche i tipi del namespace Microsoft.Office.Interop.Excel

 

In più bisogna ricordare di rilasciare dalla memoria gli oggetti in sequenza, dall’ultimo al primo chiamato come suggerisce il bravo Antony

Più di zero è gia qualcosa.

Da tempo che leggo blogs, forse sono un paio d'anni or sono. Direi che c'è chi si diverte a bloggare, sia per una questione di crescita professionale sia per un reciproco scambio di conoscenze, impressioni. Molte volte, la stessa cosa accade tra colleghi di lavoro in carne ed ossa e non virtualmente, ma il principio è pressoché simile. C’è sempre da imparare anche quando si è convinti di sapere quanto basta per portare a conclusione un software nel minor tempo e al minor costo possibile. La sfida è sempre la solita, comprendere e scegliere le soluzioni migliori, probabilmente le ultime tecnologie sono sempre quelle più idonee. Ma la massa di argomenti non è cosa da poco. C’è chi si perde d’animo e molla tutto, c’è chi si prende i suoi tempi, c’è chi pur faticando molto arriva dove si era prefissato d’arrivare. Mattone dopo mattone, la costruzione prende forma, ma non è mai finita. Perché? Perché invecchia e bisogna ristrutturarla. Malgrado gli antiossidanti il processo d’invecchiamento vale per tutti. Se c’è da sudare, meglio farlo finchè si è ancora giovani e/o sani. E con questo mi auguro di continuare a bloggare (non è vietato, credo) malgrado gli scettici e i critici saranno sempre a portata di mano. Al prossimo post. Grazie ;-)
«April»
SunMonTueWedThuFriSat
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293012345