Ben Hammersley e Web 2.0... ovvero SOA

Non sono stato al workshop, ma racconto pure io un evento...

Stasera sono stato ad ascoltare Ben Hammersley, che alla Hoepli raccontava la sua visione sul futuro dei media, di Web 2.0.

Un ora e mezza spesa ottimamente... 

Punto 1:
I media tradizionali sono morti, ora, grazie a piccole innovazioni tecnologiche (le più importanti RSS, podcasting, BitTorrent) tutti possono fruire i contenuti ovunque, e quando vogliono... timeshifting e placeshifting...quindi i contenuti vengono fruiti al di fuori del contesto originale... ad es: in italia si può vedere "Six feet under" 6 mesi prima della sua ideale distribuzione (grazie a qualche geek che ha registrato e reso disponibile su web le puntate).
Che conseguenza ha tutto ciò? Che i business model basati sulla vendita di ADV (le trasmissioni televisive, i giornali, e i soliti portali web imbottiti di banner) renderanno sempre meno, perchè le vendite pubblicitarie si basano sul sapere in che contesto verranno fruiti i contenuti.

Dunque: i contenuti diventano più importanti del contenitore...

Punto 2:
Grazie alla facilità di reperire contenuti, non ci sono più pochi "show televisivi" con tanti spettatori, ma molti "contenuti" con meno spettatori... meno contenuti "generalisti" e più contenuti "specializzati"...
questo implica anche che le barriere all'ingresso diventano più basse, e tutti possono iniziare a produrre contenuti...

Il succo del discorso è stato questo...

Ovviamente contornato da batture, esempi, video, foto... il massimo è stato vedere arrivare Ben in kilt  peccato non avere avuto una macchina col flash

Ecco un po' di post di altri che sono accorsi ad ascoltare Ben

Comunque, siccome non sono stato sicuramente esaustivo, vi consiglio di guardare questi link: spiegano abbastanza bene cosa si intende per Web 2.0...

BTW: Web 2.0 è la visione "concettuale" dell'innovazione che, tecnologicamente parlando, si chiama SOA (Service Oriented Architecture) 

Web 2.0: Compact Definition? - Web 2.0 is the network as platform, spanning all connected devices; Web 2.0 applications are those that make the most of the intrinsic advantages of that platform: delivering software as a continually-updated service that gets better the more people use it, consuming and remixing data from multiple sources, including individual users, while providing their own data and services in a form that allows remixing by others, creating network effects through an "architecture of participation," and going beyond the page metaphor of Web 1.0 to deliver rich user experiences.

What Is Web 2.0 by Tim O'Reilly -- Defining just what Web 2.0 means (the term was first coined at a conference brainstorming session between O'Reilly and MediaLive International, which also spawned the Web 2.0 Conference), still engenders much disagreement. Some decry it as a meaningless marketing buzzword, while others have accepted it as the new conventional wisdom. Tim O'Reilly attempts to clarify just what we meant by Web 2.0, digging into what it means to view the Web as a platform and which applications fall squarely under its purview, and which do not.

La definizione di Web 2.0 su Wikipedia

The Web 2.0 is here, Visualizing Web 2.0, How WEB 2.0 works - non so chi sia Dion Hinchcliffe, ma quei due post, e tutto il suo blog sono una specie di "bibbia" per il Web 2.0.

The WEB2.0SHOW, dei podcasts sul "nuovo" web

Tutte le API disponibili per integrare qualsiasi cosa

Grazie Ben della splendida "speech"

powered by IMHO 1.3

AJAX: ajaxnet, ajaxnetpro, borgworx

Lo scorso luglio è stata rilasciata la Ajax.NET library di Michael Schwarz (http://ajax.schwarz-interactive.de/)... poi ci sono state delle strane vicende di licenze, promesse di opensource non rispettate, ecc...

Poi Micheal ha venduto il codice ad una società austriaca che ha reso opensource il progetto, sotto il nome di Borgworx, ha riorganizzato il codice con differenti namespaces, e ci sta costruendo sopra una seria di ajax-enabled webcontrols come textbox, dropdown, bottoni, repeater, ecc...

Dopo aver lasciato il suo codice, Micheal ha risviluppatto "from scratch" una nuova libreria ajax.. chiamata Ajax.NET Pro library (http://ajaxpro.schwarz-interactive.de/), anche questa disponibile come la prima, free, ma non open.

Sono rimasto originariamente deluso da tutto questo trambusto: seguire Micheal nella sua nuova library, oppure stare fedele alla mia filosofia open e seguire Borgworx?
Li ho provati entrambi, e alla fine ho deciso di stare con Micheal: la sua libreria sarà "solo" free, ma è molto meno suscettibile di bugs... Borgworx invece sta diventando troppo complesso (provate a dare un'occhiata agli esempi e capirete)...

Inoltre Mike sta creando una buona serie di risorse al supporto della sua libreria... mentre l'altra è molto meno supportata...

http://groups.google.com/group/ajaxpro - gruppo su google
http://ajaxpro.schwarz-interactive.de/ - esempio d'uso di Ajax.NET Pro
http://weblogs.asp.net/mschwarz/ - il suo blog, pieno di novità, e di annunci

Inoltre stasera ho partecipato alla chat che ha organizzato per discutere con gli utilizzatori della sua libreria, per raccogliere feedback e richieste, e rispondere a qualche domanda... direi molto utile... mi ha aiutato a giungere alle conclusioni di qui sopra.

A breve andrà online l'applicativo che sto sviluppando per l'azienda presso la quale lavoro: basically, è una WebTV... quindi liste di video che si ricaricano, mentre il video continua ad andare... quindi era necessario ricaricare questi pezzi senza fare un postback totale... e siamo in genere allergici agli IFrame... quindi... Ajax

powered by IMHO 1.2

Ben Hammersley a Milano

Ben Hammersley, guru dei new media, colui che ha coniato il termine "podcast", e che sta teorizzando su RSS, AtomFeed, "ci spiegherà in che modo RSS e le tecnologie correlate al Web 2.0 possono cambiare il nostro modo di accedere ai media ed al resto del mondo."

Il lato oscuro della forza, ossia il JUG Milano, organizza per il 13 Ottobre alle 18, presso la libreria Hoepli in centro a Milano, il convegno "Ben Hammersley, RSS Feed ed il futuro dei media".

Maggiori info @:

Eventi 2005 JUGMilano
Sito ufficiale di Ben Hammersley - pagina evento

Ok, alle 18 del 13 sarete tutti al workshop UGI di Segrate, ma per chi, come me, non ci sarà, potrebbe essere una buona occasione per ascoltare questo "guru" dei internet.

powered by IMHO 1.2

«October»
SunMonTueWedThuFriSat
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345