Technology Experience

Contenuti gestiti da Igor Damiani
posts - 949, comments - 2741, trackbacks - 15120

My Links

News

  • Questo blog si propone di raccogliere riflessioni, teoriche e pratiche, su tutto quello che riguarda il world-computing che mi sta attorno: programmazione in .NET, software attuale e futuro, notizie provenienti dal web, tecnologia in generale, open-source.

    L'idea è quella di lasciare una sorta di patrimonio personale, una raccolta di idee che un giorno potrebbe farmi sorridere, al pensiero di dov'ero e cosa stavo facendo.

    10/05/2005,
    Milano

Archives

Post Categories

Generale

Esame 70-526

Serie di post sull'esame 70-526 per conseguire la certificazione MCPD
Ed invece il mio esame 70-526 è sempre lì...

E invece io non ce la faccio. Mi riferisco all'ottimo successo di Marco nell'esame 70-548. Sono fatto un po' diversamente, io. Ho i periodi in cui ho voglia di studiare per l'esame, ed altri in cui invece preferisco studiare altro, come WPF. E' un brutto difetto che mi trascino dietro...anche i miei post sull'esame 70-526 subiscono rallentamenti, ma non ci posso fare nulla. Anche ai tempi della scuola ero fatto così: se una cosa non mi appassiona almeno all'80%, tendo a dimenticarmene e ad accantonarla. Se aggiungete il fatto che il mio lavoro è fatto d'altro che .NET, allora si...

posted @ Monday, February 19, 2007 5:49 PM | Feedback (0) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #8] Ancora sulla stampa: anteprima e note veloci sulla sicurezza

Già ai tempi dell'esame 70-316, avevamo visto gli strumenti che il FW2.0 ci mette a disposizione per produrre anteprime di stampa dei nostri documenti PrintDocument. Attraverso la classe PrintPreviewDialog, abbiamo a disposizione una Windows Form che mostra l'anteprima di stampa del nostro documento. Questa Windows Form non è modificabile: così è, e così ce la teniamo. Come tutte le WF, per visualizzarle non dobbiamo fare altro che chiamare il metodo ShowDialog, solo dopo aver impostato la proprietà Document sull'istanza di PrintDocument di cui vogliamo generare l'anteprima. La chiamata a ShowDialog scatena la stampa del documento, che però non viene indirizzata...

posted @ Monday, February 5, 2007 2:44 PM | Feedback (1) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #7] Stampare con il Framework 2.0

E' talmente tanto che uso Reporting Services di SQL Server 2005 che ho spazzato dalla mia mente tutto quello che ho studiato per il 70-316. Ma è bastato un esercizio di auto-ipnosi regressiva per ricordare tutto quello che c'è da sapere - ovviamente, sto scherzando. Le classiQuando si tratta di stampare con il FX2.0, dobbiamo focalizzare la nostra attenzione su una manciata di classi: PrintDocument, che rappresenta un documento da stamparePrintDialog, che rappresenta la dialog standard per scegliere la stampante su cui inviare l'outputPrintPreviewDialog, che permette di mostrare all'utente una finestra per l'anteprima di stampaPageSetupDialog, che permette all'utente di impostare margini,...

posted @ Monday, January 29, 2007 12:16 PM | Feedback (0) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

980 birre medie

Un certo tizio stasera offrirà 980 birre medie. Non chiedetemi chi le deve bere (io una di sicuro), prendetelo più come un abbonamento a lunga scadenza. :-) Complimentissimi a un certo tizio. :-D A proposito, mi aspetto un commento, altrimenti qua vengo preso per pazzo!

posted @ Friday, January 26, 2007 10:32 AM | Feedback (4) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #6] Carrellata: ToolTip, ProgressBar ed HelpProvider

Oggi pensiamo ad un post dai contenuti leggeri, affrontando l'utilizzo di controlli semplici ed efficaci da poter usare sulle nostre Windows Forms. L'esame 70-526 ci chiede di utilizzare i controlli ToolTip, ProgressBar, HelpProvider e ErrorProvider. Per quest'ultimo vi rimando, oltre che ai vari links ufficiali Microsoft, al mio stesso post scritto un po' di tempo fa relativamente all'esame 70-316: nel FW2.0 da questo punto di vista non è cambiato nulla, per cui... Per gli altri controlli, continuate a leggere. Componente ToolTipIl controllo ToolTip è in realtà un componente, e serve a mostrare per l'appunto un piccolo tooltip sui controlli. Lo si trascina dalla toolbox...

posted @ Monday, January 15, 2007 11:14 AM | Feedback (0) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #5] Utilizzare la PropertyGrid

Anche se magari non ve ne rendete conto, utilizzate il controllo PropertyGrid tutte le volte che premete F4 all'interno dell'IDE di Visual Studio 2005. La PropertyGrid non è nient'altro che il componente .NET che implementa la Property Window dell'IDE. La cosa interessante è che possiamo utilizzarla all'interno dei nostri progetti .NET. La PropertyGrid mostra tutte le proprietà di un oggetto managed nello stesso identico modo attuato dalla Property Window. E' sufficiente impostare la proprietà SelectedObject (o SelectedObjects per più oggetti contemporaneamente) esposta da questo controllo. La PropertyGrid rifletterà automaticamente questa impostazione, mostrando le proprietà dell'oggetto. Attraverso l'interfaccia, possiamo personalizzarne e controllarne l'aspetto....

posted @ Thursday, January 11, 2007 3:18 PM | Feedback (0) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #4] Leggere un documento XML con XmlReader

Al contrario di quanto abbiamo fatto nei due post precedenti (1 e 2), questa volta vedremo come aprire un documento XML in modalità read-only attraverso l'utilizzo della classe XmlReader. Questo oggetto non carica tutto il documento XML in memoria, ma fornisce un veloce reader forward-only per leggere tutti i nodi del documento. Dimenticatevi quindi di poter saltare liberamente avanti ed indietro all'interno del documento: con XmlReader si guarda solo in avanti. :-) L'istanziazione passa attraverso un metodo statico Create, che dispone di ben 12 overload che permettono di leggere un documento da file, da uno Stream e da un TextReader ed utilizzando in...

posted @ Wednesday, January 10, 2007 4:01 PM | Feedback (0) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #3] Altri dettagli sulla gestione dei documenti XML

Vediamo nel dettaglio altri aspetti del DOM del .NET Framework che ci permettono di lavorare sui nodi di un documento XML. La classe XmlDocument espone una serie di metodi riconoscibili dal prefisso Create, che consentono di creare nuovi attributi (CreateAttribute), commenti (CreateComment), elementi (CreateElement), nodi (CreateNode) e quant'altro. XmlNodeList listNodes = _doc.GetElementsByTagName("book"); XmlNode nodoTrovato = listNodes[0]; XmlAttribute newAttribute = _doc.CreateAttribute("id"); newAttribute.InnerText = "1"; nodoTrovato.Attributes.Append(newAttribute); Il codice qui sopra recupera tutti gli XmlNode chiamati book e prende il primo. Poi crea un nuovo attributo - notare che il costruttore di XmlAttribute prende il nome dell'attributo stesso - gli assegna un valore importantissimo, "1" ;-), e lo aggiunge...

posted @ Wednesday, January 10, 2007 10:09 AM | Feedback (1) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #2] Manage XML with XML Document Object Model

Un documento XML viene rappresentato in memoria attraverso la classe XmlDocument. Tutti gli oggetti .NET che hanno a che fare con il trattamento di documenti XML sono contenuti all'interno del namespace System.Xml. Non so il perchè, ma tutte le volte che devo caricare un documento XML sono convinto di usare il metodo Load come se fosse statico, mentre è di istanza: quando me lo ricorderò, sarà ormai troppo tardi! :-) Abbiamo due strade: una prevede l'utilizzo del metodo Load, l'altra il metodo LoadXml. Con quest'ultimo metodo possiamo caricare un documento XML direttamente da una stringa, come qui sotto: StringBuilder bld...

posted @ Tuesday, January 9, 2007 12:12 PM | Feedback (1) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

[70-526, #1] Create event handlers for Windows Forms and controls

In questo antico post, descrivevo come gestire e creare event handler con il framework 1.1. Con il FW2.0 nulla è cambiato: tutti gli oggetti hanno un certo numero di eventi, a ciascuno dei quali possiamo associare un handler, ovvero un metodo privato che viene eseguito quando quell'evento viene sollevato dal CLR. Per esplorare gli eventi esposti da un certo oggetto posto su una Windows Forms, è sufficiente selezionare l'oggetto a design-time, aprire la Properties Windows e cliccare sull'icona del lampo. Il tipo ed il numero di eventi dipende ovviamente dall'oggetto con cui abbiamo a che fare. Per creare un event...

posted @ Monday, January 8, 2007 2:14 PM | Feedback (1) | Filed Under [ Esame 70-526 ]

Full Esame 70-526 Archive

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET