A Hitchhiker’s Guide to Visual Studio 2005 Team System, Part I [versione Italiana (*)]

Molto tempo e' passato dall'ultimo post e molte cose sono cambiate (per me) - ora provo a riprendere e inizio con la traduzione di un bell'articoletto di Rob Caron su Team System. Vi prego di non considerare come finali i nomi dei prodotti, dato che per il mercato italiano potrebbero essere diversi.

Ora lavoro in questo team e non esitate a farmi avere commenti/suggerimenti a riguardo - specie se tecnici.

Ciao, Aldo

p.s. - se non vedete le immagini, please fate riferimento al blog originale qui  http://blogs.msdn.com/robcaron/archive/2005/04/15/408426.aspx


A Hitchhiker’s Guide to Visual Studio 2005 Team System, Part I [versione Italiana (*)]

(ovvero, la guida per il perfetto “autostoppista”del software)

Parte I – L’evoluzione di Visual Studio

Per prima cosa, consideriamo la linea di prodotti Visual Studio .NET 2003 per capire la situazione attuale e le evoluzioni future.

Figure 1.1 - Visual Studio .NET 2003

Figura 1.1
– Visual Studio .NET 2003

In Figura 1.1 ogni versione superiore di Visual Studio .NET include tutte le funzionalità dell’edizione sottostante. Ad esempio Visual Studio .NET 2003 Enterprise Developer include tutte le funzionalità di Visual Studio .NET Professional, che a sua volta contiene tutte le funzionalità di Visual Basic .NET 2003 Standard, Visual Studio .NET C# 2003 Standard, e Visual C++ 2003 Standard.

Visual Studio .NET 2003 Enterprise Architect  e Visual Studio .NET 2003 Professional sono le versioni più utilizzate di Visual Studio .NET 2003. Una delle due, Visual Studio .NET 2003 Enterprise Architect è la più  diffusa ed è spesso quella ottenuta dall’acquisto di un abbonamento a MSDN Universal, che vi si avvicina come prezzo.

Ora osserviamo come la linea di prodotti Visual Studio evolve con Visual Studio 2005.

Figure 1.2 - Evolving Visual Studio
Figura 1.2
– l’evoluzione di Visual Studio

Come mostrato in Figura 1.2, la linea di prodotti cresce in svariate direzioni. Si espande sia verso il basso, al di sotto delle attuali versioni Standard, aggiungendo un insieme di versioni Express molto economiche per ciascun linguaggio e aggiungendone una mirata allo sviluppo Web (VWD = Visual Web Developer).

Figure 1.3 – Visual Studio 2005 Express Editions
Figura 1.3
– le nuove versioni Visual Studio 2005 Express

Le Express Edition sono lo strumento ideale per gli hobbisti e per coloro che si accingono ad esplorare lo sviluppo software o lo sviluppo Web per la prima volta.
Le attuali versioni Standard che sono specifiche per linguaggio, si fondono in Visual Studio 2005 Standard, che include molte nuove funzionalità (come il Class Designer) e funzionalità precedentemente disponibili in Visual Studio .NET 2003 Professional (quali il supporto per Smart Device e per lo sviluppo di applicazioni Mobile Web).

Figure 1.4 – Visual Studio 2005 Standard Edition
Figura 1.4
– Visual Studio 2005 Standard

Visual Studio 2005 Professional includerà molte delle funzionalità che attualmente si trovano in Visual Studio .NET Enterprise Developer e in Visual Studio .NET 2003 Enterprise Architect, oltre a tutte quelle che si trovano nella versione Visual Studio 2005 Standard.

Questo è tipico degli strumenti di sviluppo Microsoft. A mano a mano che le funzionalità diventano di uso comune ed attese dai clienti, esse vengono introdotte in versioni di fascia più bassa.


Figure 1.5 – Visual Studio 2005 Professional Edition

Figura 1.5 – Visual Studio 2005 Professional

Il sottoinsieme di funzionalità di Visual Studio .NET 2003 Enterprise Architect che non sono incluse in Visual Studio 2005 Professional (quali Visio per Enterprise Architect) sono disponibili nel nuovo livello di abbonamento MSDN Premium.

Con questo, Visual Studio 2005 ha praticamente coperto quanto Visual Studio .NET 2003 copre oggi, anzi, ha giá aggiunto una serie di nuove funzionalità. E fin’ora non abbiamo ancora parlato di Visual Studio 2005 Team System.

Osserviamo Team System, e non consideriamo per un momento Team Foundation Server ma solo i prodotti basati sui ruoli, ovvero le versioni Team for Software Architects, Team for Software Developers e Team for Software Testers.

Figure 1.6 – Visual Studio 2005 Team Editions
Figura 1.6
– le versioni Visual Studio 2005 Team

Con la versione Team for Software Developers, Visual Studio fornisce funzionalità che non erano disponibili in precedenza in prodotti Microsoft (come lo Unit Testing e l’analisi di codice nativo C/C++), o integrate nell’IDE di Visual Studio (come il Profiling e l’analisi del codice gestito (managed)).

I Designer di Sistemi Distribuiti (Distributed System Designers) nella versione Team for Software Architects sono parte di un’iniziativa più ampia che è in corso in Microsoft, la Dynamic Systems Initiative. Questi Designer e gli strumenti che li accompagnano, rappresentano la prima ondata di strumenti per migliorare la progettazione e la distribuzione di applicazioni orientate ai servizi (service-oriented applications – SOA).

La versione Team for Software Testers riconosce il ruolo del tester professionista ed include funzionalità per la gestione dei test, per l’esecuzione di test di carico e di stress, la gestione di Load Agent (Agenti di Carico), e l’utilizzo di macchine virtuali tramite Virtual Server 2005. Per aumentare la capacitá dei test di carico, i test manager possono acquistare Load Agent addizionali tramite la specifica versione Visual Studio 2005 Team Test Load Agent.

In aggiunta, ogni versione Team di Visual Studio 2005, include Visual Studio 2005 Tools per Microsoft Office System.

Comunicazione e collaborazione sono due tra i maggiori ostacoli durante lo sviluppo di software da parte di un gruppo. Per indirizzare questi problemi, Visual Studio 2005 introduce un nuovo prodotto server: Visual Studio 2005 Team Foundation Server. Team Foundation Server è il trait-d’union per lo sviluppo collaborativo di software tramite Visual Studio 2005. Utilizzando servizi di base fortemente integrati, Team Foundation Server fornisce il controllo di versione, la gestione di Work Item (bug, scenari, etc.), e maggiore automazione per le build. Inoltre, Team Foundation Server si integra con Windows SharePoint Services per fornire un portale di progetto e con SQL Server Reporting Services per fornire la reportistica di progetto.

Figure 1.7 – Visual Studio 2005 Team Foundation Server
Figura 1.7
– Visual Studio 2005 Team Foundation Server

Usando un modello simile a SQL Server, Team Foundation Server richiede una CAL (Client Access License – Licenza per l’accesso del client) per consentire a ciascun PC client di collegarsi al server. Ciascuno dei prodotti della versione Team, include una CAL e la funzione Team Explorer. Per coloro che hanno necessitá di avere tutti i prodotti delle versioni Team su di un singolo PC, ecco la versione Visual Studio 2005 Team Suite, che riunisce le tre versioni Team.

Figure 1.8 – Visual Studio 2005 Team Suite
Figura 1.8
– Visual Studio 2005 Team Suite

Inoltre, è possibile acquistare CAL per Team Foundation Server, per consentire l’uso di Team Explorer con Visual Studio 2005 Professional o Visual Studio 2005 Standard cosi da consentire anche su queste versioni l’utilizzo delle le funzionalitá integrate di Team Foundation.

Figure 1.9 – Visual Studio 2005 Team Explorer
Figura 1.9 – Visual Studio 2005 Team Explorer

Per coloro che stessero lavorando su progetti che non possono essere migrati a Visual Studio 2005 ma che comunque intendono utilizzare le funzionalitá di collaborazione di Team Foundation Server, è possibile acquistare CAL per Team Foundation Server ed utilizzare Team Explorer in parallelo (side-by-side) a Visual Studio .NET 2003 o versioni precedenti. Sebbene in questo caso non sia possibile usufruire della completa integrazione che si avrebbe con Visual Studio 2005, saranno comunque utilizzabili le funzionalitá di base di Team Foundation Server, quali il controllo di versione e la gestione di Work Item.

Figure 1.10 – Visual Studio 2005 Team Explorer with Visual Studio .NET 2003
Figura 1.10 – Visual Studio 2005 Team Explorer con Visual Studio .NET 2003

Visual Studio 2005 rappresenta una pietra miliare nell’evoluzione di Visual Studio. Con l’aggiunta di Visual Studio 2005 Team System, Microsoft ha incrementato la propria presenza nel mercato degli strumenti per la gestione del ciclo di vita del software (development life-cycle tools).

Nella Parte II, esploreremo i prezzi e le modalitá di licenza di Visual Studio 2005.

(*) Nota – la denominazione delle versioni italiane dei prodotti non è ancora stata definita e potrebbe variare.

Print | posted on martedì 19 aprile 2005 20.15