Crasch

Il blog di Carlo Folini
posts - 33, comments - 734, trackbacks - 253

.Net

Varie su .net
Custom Configuration in ASP.NET 2.0: tips

Ciao, un paio di tips collegati al post di LucaVisto che ci ho perso un po' di tempo ....Per specificare il nome del tag degli elementi all'interno di "actions" nella classe in cui si implementa la collezione "MyActionCollection" bisogna specificare il nome con la proprietà ElementName.Es. se volessimo mettere un tag "pippo" (evviva la fantasia)public sealed class MyActionCollection : ConfigurationElementCollection { protected override ConfigurationElement CreateNewElement() { return new MyAction(); } protected override object GetElementKey(ConfigurationElement element) { return ((MyAction)element).Name; } public override ConfigurationElementCollectionType CollectionType { get { return ConfigurationElementCollectionType.BasicMap; } } protected override string ElementName { get { return "pippo"; } } } Altra chicca poco documentata se vogliamo specificare la configurazione in un file separato definiamo la configSection in maniera usuale, ma al posto di inserire...

posted @ Friday, April 21, 2006 5:28 PM | Feedback (6) | Filed Under [ .Net ]

.Net Fusion & security

Interessante sito per sapere tutto (o quasi) su fusion e security in .Net. Scritto per la 1.1 ha degli aggiornamenti significativi per la 2.0. http://www.grimes.demon.co.uk/workshops/index.htm

posted @ Monday, February 6, 2006 11:32 PM | Feedback (3) | Filed Under [ .Net ]

Launch event streaming...

Sembra che il webcast su http://www.microsoft.com/emea/steveballmerlive/ non è disponibile. Su http://www.microsoft.com/windowsserversystem/applicationplatform/launch2005/keynote.mspx sembra (in differita?) disponibile

posted @ Monday, November 7, 2005 6:20 PM | Feedback (6) | Filed Under [ .Net ]

Riflessioni sull'accedere ai servizi tramite un 'router' di messaggio

Nelle scorse settimane ho discusso sull'opportunità o meno di far passare tutte le chiamate al SOS (Service Oriented Server ;-)) attraverso un unico servizio (per intenderci un asmx) che invia il messaggio al servizio corretto in base al contenuto. Venendo da un modo di applicazioni n-tier, questo paradigma non mi è molto congeniale.Una delle principali problematiche che vedo sono legate alla facilità con cui uno sviluppatore riesce a 'trovare' i servizi che gli servono per implementare una determinata funzionalità (tale concetto lo riassumo come discoverability, che mi sembra rendere bene l'idea, ma non è forse neanche inglese!).Averli in un asmx raggruppati...

posted @ Sunday, October 23, 2005 11:20 PM | Feedback (4) | Filed Under [ .Net ]

Skin per winform

Alcuni prodotti (anche per .net 2.0) per skinning delle winform.... DotNetSkin  IrisSkin  http://www.stardock.com/

posted @ Thursday, October 20, 2005 9:46 PM | Feedback (92) | Filed Under [ .Net ]

Condividere i tipi nei proxy generati con WSDL.exe

Dovendo gestire le chiamate ad un numero elevato di servizi .asmx (sia che si chiamino da asp.net che da smartclient) nasce il problema di come gestire i casi in cui uno schema è condiviso da più servizi. Per i casi 'semplici' con l'utilizzo del "add web references" di visual studio 2005 si ottiene un proxy che ingloba i tipi esposti da quel servizio. Avremo quindi inclusi sia i tipi semplici che 'entity object' e DataSet. Nel primo caso sarà aggiunta la definizione nel file Reference.cs [System.CodeDom.Compiler.GeneratedCodeAttribute("System.Xml", "2.0.50727.26")][System.SerializableAttribute()][System.Diagnostics.DebuggerStepThroughAttribute()][System.ComponentModel.DesignerCategoryAttribute("code")][System.Xml.Serialization.XmlTypeAttribute(Namespace="http://myNamespace/")]public partial class SalesOrderDetail {        private int salesOrderIdField;        private decimal unitPriceField;        private string carrierTrackingNumberField;        private System.DateTime modifiedDateField;        ///     public int SalesOrderId {        get {            return this.salesOrderIdField;        }        set {            this.salesOrderIdField = value;        }    }        ///     public decimal UnitPrice {        get {            return this.unitPriceField;        }        set {            this.unitPriceField = value;        }    }        ///     public string CarrierTrackingNumber {        get {            return this.carrierTrackingNumberField;        }        set {            this.carrierTrackingNumberField = value;        }    }        ///     public System.DateTime ModifiedDate {        get {            return this.modifiedDateField;        }        set {            this.modifiedDateField = value;        }    }}   nel secondo oltre che al codice (un tipo che eredita da System.Data.DataSet) avremo anche l'xsd corrispondente al typed dataset. La classe generata...

posted @ Monday, October 17, 2005 9:57 PM | Feedback (174) | Filed Under [ .Net ]

Comparazione performance di dataset 2.0 e entity object

Era un po' che volevo fare qualche prova a riguardo ma, da buon programmatore, sono essenzialmente pigro.  Partendo dalla demo dell'articolo di Brian Noyes in cui fà una analisi delle varie tipologie di comunicazione utilizzabili da uno smarclient, sono andato a vedere come si relazionano queste due modalità di portarsi a spasso i dati (prescindendo da ragionamenti da quale sia meglio in termini di SO ;-)). Essenzialmente un'applicazione winform che chiama un webservice che interroga l'adventrure works (Il tutto fatto con la RC di vs2005 e la CTP di settembre di SQL). I dati vengono presi con una query 'semplice' ovvero SELECT     SalesOrderID, UnitPrice,...

posted @ Thursday, September 29, 2005 12:39 AM | Feedback (5) | Filed Under [ .Net ]

Io c'era!

come promesso il post!   Ciao CArlo  

posted @ Wednesday, September 7, 2005 2:33 PM | Feedback (3) | Filed Under [ .Net ]

Visualizzazione grafica occupazione spazio su disco

Se ogni tanto vi chiedete cosa riempie il vostro disco fisso questo tool fà per voi! My hard disk

posted @ Thursday, August 25, 2005 5:44 PM | Feedback (198) | Filed Under [ .Net ]

Utilizzo dataset tipizzati in asp.net 2.0

Dopo un po' di manovre sono finalmente riuscito a fare il databind di un dataset tipizzato in un progetto asp.net 2.0 ad una GridView. Premetto che la cosa dovrebbe essere banale, ma con i bachi della ctp di febbraio non è così semplice. L'idea dovrebbe essere creo un progetto asp.net aggiungo un dataset che contiene ad esempio la tabella customers del northwind aggiungo una GridView faccio il databind creando un ObjectDataSource sul dataset. Questo non funziona! Workaround creo una solution vuota, aggiungo un progetto library e creo un dataset agganciandolo alla tabella. Nella stessa solution creo un progetto web gli metto la reference alla library...

posted @ Wednesday, April 6, 2005 6:53 PM | Feedback (3) | Filed Under [ .Net ]

Full .Net Archive

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET