Crasch

Il blog di Carlo Folini
posts - 33, comments - 734, trackbacks - 253

October 2005 Blog Posts

Riflessioni sull'accedere ai servizi tramite un 'router' di messaggio

Nelle scorse settimane ho discusso sull'opportunità o meno di far passare tutte le chiamate al SOS (Service Oriented Server ;-)) attraverso un unico servizio (per intenderci un asmx) che invia il messaggio al servizio corretto in base al contenuto. Venendo da un modo di applicazioni n-tier, questo paradigma non mi è molto congeniale.Una delle principali problematiche che vedo sono legate alla facilità con cui uno sviluppatore riesce a 'trovare' i servizi che gli servono per implementare una determinata funzionalità (tale concetto lo riassumo come discoverability, che mi sembra rendere bene l'idea, ma non è forse neanche inglese!).Averli in un asmx raggruppati...

posted @ Sunday, October 23, 2005 11:20 PM | Feedback (4) | Filed Under [ .Net ]

Skin per winform

Alcuni prodotti (anche per .net 2.0) per skinning delle winform.... DotNetSkin  IrisSkin  http://www.stardock.com/

posted @ Thursday, October 20, 2005 9:46 PM | Feedback (92) | Filed Under [ .Net ]

Condividere i tipi nei proxy generati con WSDL.exe

Dovendo gestire le chiamate ad un numero elevato di servizi .asmx (sia che si chiamino da asp.net che da smartclient) nasce il problema di come gestire i casi in cui uno schema è condiviso da più servizi. Per i casi 'semplici' con l'utilizzo del "add web references" di visual studio 2005 si ottiene un proxy che ingloba i tipi esposti da quel servizio. Avremo quindi inclusi sia i tipi semplici che 'entity object' e DataSet. Nel primo caso sarà aggiunta la definizione nel file Reference.cs [System.CodeDom.Compiler.GeneratedCodeAttribute("System.Xml", "2.0.50727.26")][System.SerializableAttribute()][System.Diagnostics.DebuggerStepThroughAttribute()][System.ComponentModel.DesignerCategoryAttribute("code")][System.Xml.Serialization.XmlTypeAttribute(Namespace="http://myNamespace/")]public partial class SalesOrderDetail {        private int salesOrderIdField;        private decimal unitPriceField;        private string carrierTrackingNumberField;        private System.DateTime modifiedDateField;        ///     public int SalesOrderId {        get {            return this.salesOrderIdField;        }        set {            this.salesOrderIdField = value;        }    }        ///     public decimal UnitPrice {        get {            return this.unitPriceField;        }        set {            this.unitPriceField = value;        }    }        ///     public string CarrierTrackingNumber {        get {            return this.carrierTrackingNumberField;        }        set {            this.carrierTrackingNumberField = value;        }    }        ///     public System.DateTime ModifiedDate {        get {            return this.modifiedDateField;        }        set {            this.modifiedDateField = value;        }    }}   nel secondo oltre che al codice (un tipo che eredita da System.Data.DataSet) avremo anche l'xsd corrispondente al typed dataset. La classe generata...

posted @ Monday, October 17, 2005 9:57 PM | Feedback (174) | Filed Under [ .Net ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET