Alternativo, ma non troppo

Al fine di migliorare la qualità complessiva di questo blog ed a parziale risarcimento dei danni provocati dalla pubblicazione della mia foto personale, ho pensato di soddisfare le (giuro!) numerose richieste che ricevo in tal senso pubblicando la lista delle tracce attualmente in rotazione nella mia "playlist da viaggio" (la famigerata: "Planetfunkin' indiejunkie playlist"). I "pezzi" non sono in ordine di gradimento, bensì di... masterizzazione :-) Un impegno concreto (ops!): mantenerla valida e aggiornata. Indielifestyle in pillole: Bloc Party bravini dal vivo, ma i Killers sono un'altra cosa. Negrita strepitosi dal vivo, ma i Killers rimangono comunque un'altra cosa. "Breaking up the pieces" dei "The Others" è oggettivamente "truzzissima", ma poi la ascolti comunque a raffica. Accanto a "Unconditional" ci sta proprio bene, ma i Killers (ve lo avevo già detto?) _rimangono _ un'altra cosa. BTW: MTV dice che durante l'evento di lancio di XBOX 360 è programmato un gig dei suddetti... Microsoft ha già trovato un acquirente sicuro :-) Last but not least, io e il (solito?) Carucci stiamo raccogliendo adesioni per il Reading Festival: chi si ferma è perduto. La line-up è devastante... Poichè "chi ben comincia è a metà dell'opera", ci si becca subito: Kasabian, Queens of the Stone Age e.... Killers!

posted @ mercoledì 4 maggio 2005 16:08

Print

Comments on this entry:

# re: Alternativo, ma non troppo

Left by Gianluca at 04/05/2005 16:54
Gravatar
Sottoscrivo in pieno i Negrita dal vivo, su i Bloc Party(argghh) purtroppo nn posso commentare... Due piccoli appunti per il concerto di Pau&co: molto corto (un concerto pieno dei Negrita "imane un'altra cosa" e la faccina rosso nera fuori dal Rolling:) La mia playlist nelle ultime settimane sta passando da indy a dance con l'ingresso dei Subsonica Planet Funk e moby a fianco dei soliti Killers, bloc party e Kasabian (che continuano a guadagnare posizioni....). Per fortuna che hanno inventato le mini SD da 512mega:D

# re: Alternativo, ma non troppo

Left by Gianluca at 04/05/2005 19:17
Gravatar
mmm mi sa che il filtro antispam del blog ha ancora qualche problema...:D

Cmq nn so di cosa tu stia parlando!

# re: Alternativo, ma non troppo

Left by Francesco at 05/05/2005 02:15
Gravatar
Purtroppo anche il prezzo e' devastante: 250 sterline per i tre giorni :(

# re: Alternativo, ma non troppo

Left by Michele Lorizzo at 06/05/2005 12:15
Gravatar
Bloc Party ... alla fine 'persi' ...
e ho 'scoperto' di aver perso anche le Client ...

Reading credo sia un po' fuori portata per un 'pigro' come me ... e poi i Pixies non riuscirei a 'sopportarli' di nuovo :-) (però i Transplants ...)

Magari si può pensare a Imola ... non ricordo bene ma dovrebbero esserci i Garbage : se solo 'rimescolassero' meglio le tre giornate :-(

Ciao
Mike

# re: Alternativo, ma non troppo

Left by Stella at 12/05/2005 01:14
Gravatar
Ciao Andrea!!
Peccato che non si possa piu' andare al concerto.. avevo gia' preparato la giacchetta militarosa :-)
Un salutone!!

Stella

Your comment:



 (will not be displayed)


 
 
 
Please add 7 and 8 and type the answer here:
 

Live Comment Preview:

 
«ottobre»
domlunmarmergiovensab
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456