January 2008 Blog Posts
[Vodafone] Notifiche via SMS delle email ricevute

Trovo utile il servizio offerto da Vodafone che consente di ricevere una notifica via SMS ogni volta che si riceve un'email al proprio indirizzo account@vodafone.it.

Dubito che siano in molti ad ulitizzare l'indirizzo Vodafone :-)... quindi basta abilitare il forwarding dei propri account verso quello vodafone e il gioco è fatto :-). Qui si trova come farlo con Gmail. Ricordare di fare il download delle email su Vodafone, per evitare che la casella si riempia e il servizio non funzioni più.
Buone notifiche a tutti :-D.


Matteo Migliore.

[ASP.NET] SiteMap: nascondere nodi a runtime nei Navigation Controls
Poichè spesso mi capita di rispondere a richieste su come nascondere i nodi definiti nel file Web.SiteMap spiego qui un meccanismo semplice ma versatile. Si può abilitare la funzionalità di SecurityTrimming fornita dalle SiteMap API, ma questo richiede di usare la security di ASP.NET, che in alcuni casi è un vincolo pesante o non applicabile. Ad esempio perchè si vuole avere a disposizione un SiteMap node da codice, ma non lo si vuole visualizzare tramite i Navigation Controls.
Validation Framework ed Inversion Of Control
Come al solito ho scritto una semplicissima applicazione di esempio a seguito di una richiesta sul news group di VB.NET (questa volta). Si tratta di un micro framework (no, non quello famoso) che implementa il pattern o principio dell'Inversion Of Control per la validazione di oggetti, in particolare business entity. La fatica è stata veramente nulla :-), considerando che la parte di configurazione utilizzata è praticamente identica a quella implementata da NSK, per cui ormai dovrei chiedere delle royalty, tante sono le volte che l'ho citato :-D. Non c'è molto altro da dire, se non che probabilmente un progetto "più real-world" sarà usato nel TimeTracker che stò scrivendo. E' una semplice alternativa a Spring .NET, che per piccole applicazioni renderebbe i progetti troppo "pomposi".

Qui si trova la solution, su CodePlex.

Il class diagram:


Matteo Migliore.
[VS2008] Debuggare il codice del Framework
Finalmente Scott il 17/01 ha dato l'annuncio, sono disponibili i Debug Symbols per il Framework, o meglio, per una parte, in particolare queste library:
  • Mscorlib.dll
  • System.dll
  • System.Data.dll
  • System.Drawing.dll
  • System.Web.dll
  • System.Web.Extensions.dll
  • System.Windows.Forms.dll
  • System.XML.dll
  • WPF (UIAutomation*.dll, System.Windows.dll, System.Printing.dll, System.Speech.dll, WindowsBase.dll, WindowsFormsIntegration.dll, Presentation*.dll, some others)
  • Microsoft.VisualBasic.dll

Da pochi minuti ho iniziato a testare il Source Server e devo dire che è davvero entusiasmante finire "live" dentro il codice che stà dietro ad un GridView1.DataBind().
Qui si trovano gli step da seguire per abilitare questa nuova feature davvero "cool" :-D. Che dire: Microsoft, avanti così!

A me non compariva il menu "Load Symbols" come indicato nell'articolo di Shawn Burke, per risolvere il problema ho seguito gli step indicati nel paragrafo "Advanced Users", che imposta il download dei Symbols in automatico, senza doverlo fare manualmente.

Matteo Migliore.

[OS] SharpOS, un nuovo Sistema Operativo scritto in .NET e C#
Ho appena letto un articolo su Programmazione.it e non posso esimermi da un commento in merito . E' stato annunciato l'inizio dello sviluppo di un Sistema Operativo scritto in .NET, linguaggio C#: SharpOS. La notizia è molto interessante dal punto di vista didattico, e anche se questo non è il mio campo, penso che sia un'importante milestone, visto che Raf durante la Technical Conference del 18 Nov 2004 aveva chiesto a Bill Gates se e quando Office sarebbe stato scritto in .NET.

Ora il nostro MVP di TFS e Virtualization avrà un altro giocattolo con il quale divertirsi  fermo restando che è veramente troppo presto per trarre delle conclusioni, intanto monitoriamo il progetto.

Altra cosa: stò lavorando in un progetto in cui tra le varie funzionalità è richiesta la possibilità di creare documenti in RTF; mi chiedevo, perchè non usare WPF e FlowDocument come formato di persistenza, visto che tra le varie possibilità c'è l'esportazione in HTML e XPS senza alcuno sforzo. Potrebbe essere un nuovo formato supportato da Word. Avete informazioni in merito?

[Update: 1238-16012008]
Ovviamente la possibilità c'era, qui si trova un editor: OpenXML Writer.

Matteo Migliore.
Add Comment Filed Under [ Operating System ]
[Tip] Versioning degli Assembly di una stessa solution

Un semplice tip che mi ha consigliato Mauro per il versioning degli assembly a cui non avevo pensato, ma utile per avere un repository comunue delle informazioni relative alla società, nome e versione del prodotto e altre informazioni. In pratica anzichè definire un file AssemblyInfo.cs (o .vb) per ogni progetto, si crea un file condiviso in tutta la soluzione (o più soluzioni) e lo si referenzia in ogni project come link.

In questo modo tutti gli assembly avranno associate le stesse informazioni, potendo ovviamente redefinire quelle specifiche e legate al project.

Qui trovate come fare:
http://weblogs.asp.net/lorenh/archive/2004/09/20/232200.aspx

La condivisione delle informazioni è utile specialmente se utilizzata nella metodologia del Continuous Integration, uno dei pilastri dell'Extreme Programming. Uno dei sostenitori? Il mitico Martin Fowler, amato da Andrea (anche se lui dice di no ).

Un tool che assiste la pratica del Continuos Integration è Cruise Control .NET.

Matteo Migliore.

Add Comment Filed Under [ Tip Architettura ]
[TimeTracker] Dal class-diagram al diagramma ER
Ho iniziato a lavorare ad un progetto di cui parlerò fra qualche settimana. Anticipo che si tratta di un TimeTracker, il cui scopo principale è quello di racchiudere vari principi del design object oriented e di metodologie di sviluppo del software. L'obiettivo sarebbe anche quello di creare un presentation layer che offra degli spunti concreti ed infine avere a disposizione un TimeTracker realmente utilizzabile.

Nel frattempo scriverò qualche post durante "l'avanzamento dei lavori". Ho quasi terminato il disegno del class diagram e la cosa che mi ha dato maggiormente soddisfazione al momento è il fatto di essere in grado di generare il database direttamente dal class diagram attraverso NHibernate e la corretta definizione dei file di mapping.

Per un motivo (database già esistente) o l'altro (mancanza di tempo) non ho mai sfruttato questa feature di NHibernate davvero utile.

I due vantaggi sostanziali sono:
- possibilità di generare qualunque database supportato da NHibernate
- definizione dei vincoli nei file di mapping

Anche se alla fine della fiera si tratta solamente di query T-SQL "create table" o "alter table", è stupefacente avere il database (Sql Server 2005) vuoto un momento e il momento dopo averlo completamente popolato ovviamente ottenendo gratis anche il database diagram.

Una cosa fatta meglio del diagramma ER (Management Studio) rispetto al class diagram (VIsual Studio 2008): il metodo di riorganizzazione del grafico... per il resto, beh è come sparare sulla croce rossa :-D. Il confronto tra i due modelli:
Class diagram
Class diagram TimeTracker
Diagramma ER
Diagramma ER TimeTracker

Spero di avere abbastanza tempo per poter andare avanti speditamente :-). In teoria dovrebbe anche entrarci Silverlight 1.1 in minima parte, ma è da vedere.

A breve seguiranno altre notizie.

Matteo Migliore.
[Vista] Cancellare file lockati
E' da qualche mese che mi tengo sugli harddisk delle installazioni di Vista e delle directory che erano diventate ormai mie compagne, mi ci ero quasi affezionato, anche se i 9Gb che occupavano mi davano leggermente fastidio . Stanco dell'inutile ingombro ho fatto una ricerca veloce e mi è saltato fuori questo post: . Funziona alla grande, un semplice file "itsmine.cmd" formato da queste due righe di codice e file e directory finalmente tornano al legittimo proprietario:
takeown /f %1 /r /d y
icacls %1 /grant administrators:F /t


Ora la questione è: perchè devo impazzire per fare una cosa del genere? Perchè non è una funzionalità messa a disposizione dall'OS in maniera più semplice ed intuitiva?

Va be', pazienza, speriamo che WinFS non rimanga una chimera e che sarò disponibile almeno nel prossimo Windows.

Matteo Migliore.
2 Comments Filed Under [ Vista ]