Siccome con i Local Workspace possiamo lavorare offline in modo semplcie rispetto al passato, ci torna molto comoda un’altra feature, molto meno pubblicizzata ma altrettanto utile: i Candidate Changes.

Quando aggiungiamo un file, ne cancelliamo uno o lo rinominiamo al di fuori di Visual Studio (as esempio in Windows Explorer), senza distinzioni se abbiamo o meno connessione, Visual Studio capisce la cosa ed interviene:

image_thumb2

Queste modifiche non sono incluse di default, siccome non sono state compiute con Visual Studio, e quindi è necessaria una conferma ulteriore – in questo casp ho provato ad eliminare il file Program.cs:

image_thumb1

Se rinomino un file, l’operazione viene riconosciuta come ogni rinominazione internamente a Visual Studio: una delete seguita da una add. Se seleziono entrambe, il tool riesce a capire la cosa e tratta le due operazioni come una rename – nel mio caso ho rinominato l’App.config in Appfile.config:

image_thumb7

E’ una feature molto potente, sia con che senza connessione al Team Foundation Server, che ci permette di tenere ordinate le operazioni eseguite fuori da Visual Studio (escluse quelle fatte con la Windows Explorer Shell Extension dei PowerTools).

posted on Friday, November 16, 2012 11:53 PM | Print
Comments have been closed on this topic.