Technology Experience

Contenuti gestiti da Igor Damiani
posts - 949, comments - 2741, trackbacks - 15120

My Links

News

  • Questo blog si propone di raccogliere riflessioni, teoriche e pratiche, su tutto quello che riguarda il world-computing che mi sta attorno: programmazione in .NET, software attuale e futuro, notizie provenienti dal web, tecnologia in generale, open-source.

    L'idea è quella di lasciare una sorta di patrimonio personale, una raccolta di idee che un giorno potrebbe farmi sorridere, al pensiero di dov'ero e cosa stavo facendo.

    10/05/2005,
    Milano

Archives

Post Categories

Generale

Workshop nelle Marche: il giorno più lungo

Come avrete letto dai post che mi hanno preceduto, il secondo workshop DotNetMarche è passato. Venerdì e sabato scorsi sono stati due giorni davvero lunghi, ricchi di avvenimenti ed eventi di ogni tipo. E' talmente lunga la lista - ed è talmente disordinata nalla mia testa - che non so da che parte cominciare. :-)))

Il ritardo, il viaggio e l'arrivo
Venerdì alle ore 12 vedo la Hyundai di Janky - con a bordo il quasi neo-zelandese Simone - che finalmente arriva nei pressi di casa mia a Sant'Angelo Lodigiano. L'appuntamento era un po' prima, e percepiamo subito un certo ritardo per raggiungere le Marche. Per fortuna il Tom Tom installato ci aiuta un po' a pronosticare l'ora di arrivo e di organizzarci di conseguenza. Il pranzo, durante il viaggio, è stato un biscotto al cioccolato. Alla guida Simone, dietro Janky a sistemare le slides, io che parlo di Happy Sign - no, dai, questo non è vero. Abbiamo parlato di un succo di cose, tra cui anche Happy Sign. :-))) Il viaggio è comunque piuttosto tranquillo, a parte qualche auto che azzarda sorpassi azzardati e camion che sbandano. Alle 16:34 arriviamo a destinazione - 4 minuti in ritardo rispetto all'orario di inizio della prima sessione di Simone - ma molto di più rispetto a quanto programmato all'inizio. Voglio ringraziare la Loccioni e chiunque abbia messo a disposizione la sala, davvero confortevole ed adattissima ad eventi di questo tipo. Voglio anche ringraziare chiunque abbia preparato pandori, succhi di frutta, caffè, biscotti vari, perchè grazie a quelli sono sopravvissuto. :-D

Le tre sessioni
Delle tre sessioni non c'è bisogno di parlare: Simone, Janky e Marco si sono dimostrati all'altezza della situazione. Punti salienti: Simone è italiano, si è connesso via Remote Desktop ad un server Win2003 a Los Angeles e a gennaio va a vivere in Nuova Zelanda. Definirlo intercontinentale è poco. Marco De Sanctis, con la sua parlata sicura e decisa, è stato il più istituzionale di tutti, il serioso della situazione. Janky è talmente architetturalmente frenetico, in certi momenti, che pensavo bisognasse avere un qualche contratto con linee ad alte velocità per poterlo seguire. :-))) Peccato, come hanno detto gli altri, aver cominciato un po' in ritardo: siamo arrivati lunghi, e l'ultima sessione è stata tagliata un po' per motivi logistici. Ho scattato un po' di foto, fatto qualche video - spero di metterli online velocemente.

Il discorso Cruise Control .NET mi è piaciuto molto, anche se credo che non lo applicherò nel mio lavoro, almento nel breve termine. NHibernate - che ho già utilizzato in passato e sul quale ho scritto un piccolo set di post - mi ha interessato di più, come penso la maggior parte dei presenti. Ma è un discorso personale, per qualcuno può essere diverso.

La cena
Della cena, ragazzi, vi posso dire poco. Locale raggiunto dopo strade impervie seguendo la New Beatle di Diego Guidi, troppo spettacolare la mangiata. In certi momenti mi sembrava di essere dentro Asterix e le Dodici Fatiche, quando Obelix deve mangiare tutto ed ancora di più. Tutto troppo buono, compagnia piacevolissima, chiaccherate che spaziavano dal Commodore 64 a - guarda caso - NHibernate. :-) Ho conosciuto e visto persone troppo simpatiche, tra cui Matteo che fa parte del team di Happy Sign. Al termine della cena, Matteo sarebbe dovuto tornare fino a Livorno, bel viaggetto, spero sia andato tutto bene. Ho scattato un po' di foto, ed anche Janky ha fatto in modo che comparissi in qualcuna di queste. :-)

La nottata
Terminata la cena, intorno alla 1 di notte, io e Janky abbiamo accompagnato Simone ad Ancona. Ma io e Janky non eravamo ancora sazi. Invece di dirigerci verso l'hotel che ci avrebbe ospitato per la notte, ci siami fatti un bel giro turistico per Ancona fino alle 4:30. Ma non da soli, in compagnia di una splendida fanciulla, Lucia, che ci ha tenuto compagnia, illustrato le magnificenze dell'Ancona notturna, come il Duomo, il Palazzo del Senato, l'anfiteatro romano e via dicendo. Non pensate male, non è che l'abbiamo raccattata chissà dove: in realtà è una quasi amica di UGIdotNET. E legge persino il mio blog, fantastico!!!! Nonostante l'ora tarda, io più di tanto sonno non avevo, e quindi la passeggiata è stata un'ottima cosa per riprendersi dalla cena. Una birra media - il cocktail di Lucia tutto rovesciato addosso ad un tizio che era tranquillamente appoggiato all'entrata del NU54 ('nu', come dice il sito, sta per nuovo, ma è anche il numero civico della via).

La cosa interessante è che mi sono fatto una cultura di architettura (non software!), sentendo parlare di gotico, bifore, cupole in rame, capitelli ed altro ancora. Chi l'avrebbe mai detto? ;-))) Comunque, a parte scherzi, un saluto speciale a Lucia, che è stata davvero ospitale nonostante l'ora e molto sorridente, qualità che non disdegno. Che fosse molto più che carina, non ci sono dubbi - non avevamo bisogno di quell'auto che alle 4:30 del mattino ha strombazzato per il centro di Ancona. Comunque, un volta salutata Lucia, abbiamo raggiunto l'hotel intorno alle 5 - non vi dico la faccia del portinaio.

Il giorno dopo
Per il giorno dopo, la faccio breve. Ci siamo svegliati alle 11:30, l'hotel ci chiama al telefono per farci lasciare la stanza. L'ho passato tranquillamente tra una passeggiata in spiaggia a Porto Novo, all'Hotel Roma e Pace dove la moglie di Simone stava installando (con le sue famose amiche) una mostra d'arte contemporanea, un bicchiere di vino in un locale dove il cellulare non prendeva, bancarelle di Natale, parcheggi sotterranei in una piazza con un rinoceronte con l'armatura (!). Nel viaggio del ritorno ce la siamo presi con comoda - partenza ore 20, arrivo a Lodi (per me) a mezzanotte.

Spero di poter partecipare ad altri workshop nelle Marche, perchè mi è piaciuta la compagnia, la regione, la città, le ragazze.
Grazie ragazzi per l'ospitalità, continuate così!!!

P.S. : spero di riuscire a mettere online foto & video, farò un post a parte!

Print | posted on Sunday, December 17, 2006 10:34 PM | Filed Under [ Community ]

Feedback

Gravatar

# re: Workshop nelle Marche: il giorno più lungo

Rientro effettuato con successo!! Sono arrivato alle 4.30...la prossima volta accetterò volentieri l'invito di janky a rimanere con voi!!
12/18/2006 9:38 AM | Matteo Baglini
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET