Confessions of a Dangerous Mind

Brain.FlushBuffer()
posts - 176, comments - 234, trackbacks - 93

mercoledì 15 febbraio 2012

Il valore della condivisione nella crescita personale e professionale

E’ da tanto che ho in mente di scrivere questo post. Voglio trovare il tempo di farlo, perchè rappresenta un’idea ed una convinzione che ho fatto mia nel tempo, con l’osservazione dei comportamenti di colleghi e persone con le quali ho lavorato e collaborato.

Un tempo si poteva pensare che tenendo per sè il sapere, si avesse una marcia in più, quasi fosse la famosa “bomba” di Fantozzi, da sparare all’ultima curva, salvo poi finire a tavola alla trattoria “Al Curvone”. Molti possono pensare ancora di essere gli unici depositari del sapere, e coltivano l’illusione di sapere tutto, evitando il confronto perchè convinti di essere nel giusto, sempre e comunque.

Io penso, invece, che dal confronto nascano occasioni di riflessione personale ed idee che altrimenti non avrebbero modo di vivere. Dal confronto con colleghi, anche più giovani, ho imparato moltissimo e senza timore di essere smentito, penso che anche loro abbiano imparato molto da me.

Ho imparato dai miei errori, ed imparo tutti i giorni da essi, perchè ne commetto sempre; non li nascondo, ne discuto con colleghi che mi aiutano a comprenderli meglio e a farne tesoro e lezione. Mi confronto e chiedo, non dò mai nulla per scontato e metto sempre in dubbio ciò che faccio. Fosse anche giusto, lo soppeso comunque e lo critico, perchè esiste sempre un modo migliore di fare le cose.

Per questo adoro condividere con tutti voi le mie esperienze, come quando facciamo i meeting di XeDotNet. Perchè voi rappresentate una crescita personale. Adoro ascoltare le vostre esperienze, perchè rappresentano “lavoro vissuto”, occasione di confronto e di crescita professionale.

Per questo dico a tutti voi: condividete le esperienze che fate; non avrete nulla da perdere, bensì tutto da guadagnare. Ne uscirete personalmente arricchiti e professionalmente più forti.

“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo,
allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo,
allora abbiamo entrambi due idee."

George Bernard Shaw

posted @ lunedì 1 gennaio 0001 00:00 | Feedback (2) |

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET