babsevensix

Il blog di Alberto
posts - 94, comments - 81, trackbacks - 11

March 2010 Blog Posts

WPF e Silverlight – M-V-VM i framework esistenti

Ovviamente non dobbiamo reinventare tutto ogni qualvolta creiamo un’applicazione nuova e vogliamo utilizzare l’M-V-VM, ma esistono dei framework  già belli e pronti: PRISM http://compositewpf.codeplex.com/ MVVM light toolkit http://www.galasoft.ch/mvvm/getstarted/ WPF Onyx http://wpfonyx.codeplex.com/ Caliburn http://caliburn.codeplex.com/ Ocean http://karlshifflett.wordpress.com/2009/01/26/ocean-framework-released-mvvm-for-wpf-line-of-business-update/

posted @ Wednesday, March 31, 2010 2:32 PM | Feedback (2) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Il M-V-VM (Model – View – ViewModel)

Abbiamo visto fin qui come creare una UI gradevole all’utente e come fare il binding dei dati corretto. Ma come si può programmare correttamente e creare un’applicazione testabile? Qual è il modo più corretto per sviluppare un’applicazione WPF? Ci vengono in aiuto gli stessi sviluppatori di Blend dandoci in mano un pattern, il Model-View-ViewModel. Questo pattern consente una separazione tra la UI e i dati stessi, permettendo una testabilità del codice completa. E’ derivato da MVC – Presentation Model. Vi consiglio questo video di Corrado Cavalli. http://www.microsoft.com/italy/beit/Msdn.aspx?video=24878a7f-235d-43ae-8aec-f09c2224fe49 http://www.winfxitalia.com/articoli/presentation-foundation/architettura-model-view-viewmodel-wpf-p-1.aspx In inglese : http://msdn.microsoft.com/en-us/magazine/dd419663.aspx Da analizzare anche il command binding: http://blog.raffaeu.com/archive/2009/06/15/wpf-and-mvvm-tutorial-04-the-commands.aspx http://dotnetcenter.it/articles/10/MVVM-per-la-realizzazione-di-client-WPF.html Vi consiglio inoltre i seguenti video che, oltre a riprendere il MVVM riprendono...

posted @ Tuesday, March 30, 2010 11:07 AM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Qualcosina in più da sapere

Tempo fa su un forum è apparsa la seguente domanda: “Ciao a tutti. Ho sempre sviluppato in Windows Forms e non ho mai avuto problemi, ma mi sto affezionando sempre di più alla nuova tecnologia WPF. Sto per iniziare a scrivere un nuovo gestionale e mi chiedevo se fosse meglio continuare con Windows Forms o passare a WPF. Per un gestionale, WPF è realmente utile?...

posted @ Wednesday, March 24, 2010 10:09 AM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Altre cose da sapere

Ma in WPF abbiamo solo vantaggi? Si e no, anche se i primi superano notevolmente i secondi. Se diamo uno sguardo ai componenti resi disponibili da WPF si nota subito la mancanza della datagrid… Ma la datagrid è realmente necessaria? Ne siamo proprio sicuri? http://blogs.ugidotnet.org/BlogEma/archive/2009/11/13/avoid-datagrid-ot-del-venerdi.aspx http://blogs.ugidotnet.org/BlogEma/archive/2009/11/27/avoid-datagrid-seconda-puntata.aspx   Comunque, se abbiamo proprio bisogno di visualizzare i nostri dati in una datagrid possiamo utilizzare il WPF toolkit: ...

posted @ Tuesday, March 23, 2010 3:43 PM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Di nuovo UI

Abbiamo visto come creare la UI di una applicazione WPF, abbiamo visto il BIND, ora vediamo gli stili. STILI Gli stili definiscono un gruppo di proprietà che è possibile assegnare a un determinato tipo di controlli per influenzarne l'aspetto estetico Gli stili risiedono all'interno delle risorse di un contenitore di controlli (es. Window.Resources, StackPanel.Resources e così via). Vi consiglio questi link: http://www.winfxitalia.com/articoli/presentation-foundation/gestire-risorse-stili-wpf-1.aspx http://www.winfxitalia.com/articoli/presentation-foundation/gestire-risorse-stili-wpf-2.aspx   http://community.visual-basic.it/greg/archive/2009/10/26/26796.aspx http://msdn.microsoft.com/it-it/library/cc294894%28Expression.30%29.aspx I Trigger invece vengono utilizzati per applicare i valori delle proprietà stabilite negli elementi Setter solo al verificarsi di una determinata condizione. I Trigger sono molto potenti ed è possibile, ad esempio, valutare...

posted @ Monday, March 22, 2010 9:10 AM | Feedback (2) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Sempre sul Binding

Abbiamo quindi diversi Binding: ·         Simple bind, è la semplice associazione tra oggetto e percorso ·         Element Bind  è il bind tra un elemento e l’altro , ad esempio tra uno slider e una label che visualizzerà il valore dello slider Abbiamo poi diverse modalità di binding che determinano il comportamento: OneWay TwoWay OneTime OneWayToSource Un’altra componente molto importante sui binding sono i converter: http://www.winfxitalia.com/script/29/StringFormatConverter-Binding-WPF.aspx http://blogs.msdn.com/bencon/archive/2006/05/10/594886.aspx http://dotnetside.org/blogs/vito/archive/2007/07/03/ValueConverter-per-la-formattazione-in-WPF.aspx   Altri elementi molto importanti è l’implementazione e l’utilizzo dell’INotifyPropertyChanged che consente di notificare alla UI il cambio di valore delle property dell’oggetto in datacontext, e ObservableCollection. http://www.visual-basic.it/articoli/adsWPF_DataBinding.htm http://www.winfxitalia.com/script/25/Creare-Collezioni-Utilizzabili-Binding-WPF.aspx

posted @ Friday, March 19, 2010 2:12 PM | Feedback (1) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Sempre sul Databinding

Il Binding è possibile definirlo non sono utilizzando XAML ma anche via codice: TextBox nameTextBox = new TextBox(); Binding nameTextBinding = new Binding("Name"); nameTextBinding.Source = person; nameTextBox.SetBinding(TextBox.TextProperty, nameTextBinding); // set style on text box, add text box to container etc   TextBox positionedTextBox = new TextBox(); Binding positionBinding = new Binding("Minute"); positionBinding.Source = System.DateTime.Now; positionedTextBox.SetBinding(Canvas.TopProperty, positionBinding); mainCanvas.Children.Add(positionedTextBox);   Anche...

posted @ Monday, March 15, 2010 10:05 AM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Databinding

Abbiamo visto come costruire interfacce WPF, e abbiamo visto come si utilizza XAML. Se avete notato ai controlli spesso non mettiamo i nomi in quanto … non necessari! Per un programmatore Windows Forms questo è forse lo scoglio più grande! Abituati da anni a nominare qualunque controllo, quello di non utilizzare più i nomi in quanto non più strettamente necessario al corretto funzionamento dell’applicazione è, a mio avviso, il problema più grosso. La domanda sorge spontanea: e come si fa a visualizzare i dati? E qui entra in gioco il DataBinding.   http://g.www.ms.akadns.net/italy/beit/Generic.aspx?video=004458eb-a56c-43ca-9644-b7e5a9d5169a Assieme al DataBinding entrano in...

posted @ Friday, March 12, 2010 9:15 AM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – UI

Dovreste aver capito quindi che per costruire una buona applicazione WPF oltre a Visual Studio è necessario l’adozione di uno strumento di Design quale Expression Blend. In pratica con Visual Studio si imposta quello che sarà il codice, e una bozza della UI. Poi in Expression Blend il designer potrà creare un’interfaccia utile gradevole ed essenziale per l’utente. In entrambi i casi è necessario conoscere l’XML e più precisamente il linguaggio XAML. Segnalo questi due tutorial molto interessanti per chi arriva dalla normale programmazione Windows Forms: http://www.microsoft.com/italy/beit/Msdn.aspx?video=9d2bb405-ac2a-47c4-b797-fd84852d7c3b http://www.microsoft.com/italy/beit/Msdn.aspx?video=2372e8e7-939e-429c-beea-6465651cf734 Per approfondire XAML : http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms752059.aspx ...

posted @ Tuesday, March 9, 2010 11:33 AM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Una UI stile Outlook

Vi giro il link di un bellissimo PDF sul come costruire una UI in stile OUTLOOK usando Blend. Vi guiderà passo passo, partendo da un progetto base, nella costruzione della UI. http://www.microsoft.com/switzerland/msdn/de/presentationfinder/detail.mspx?id=104056

posted @ Tuesday, March 2, 2010 3:46 PM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

WPF e Silverlight – Introduzione WPF

Abbiamo visto cos’è XAML e l’abbiamo definito come un nuovo linguaggio basato su XML. Introduciamo quindi WPF, vediamo il seguente post di Corrado Cavalli http://www.microsoft.com/italy/beit/Msdn.aspx?video=72c25485-edb8-4196-9300-5b17f11d0fb3#1 Come vedrete dal video (che potete pure scaricare) l’approccio in disegno della UI cambia radicalmente rispetto a Windows Forms. Buona visione

posted @ Monday, March 1, 2010 5:43 PM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF e Silverlight ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET