WIN8 CP – le app Metro ed il proxy ….


Oggi è toccato aggiornare la virtual machine con la developer preview. Ho provato a fare l’upgrade con l’apposita applicazione ed ha funzionato tutto apparentemente bene. Ma ….

La macchina virtuale gira su un server Hyper-v e l’accesso ad internet avviene tramite un proxy. Se nell’IE del desktop metto un proxy sembra funzionare in tutte le applicazioni che girano nel desktop ma se vado sulle app Metro allora sono dolori, alcune sembrano funzionare (la posta) ma altre proprio non vanno (lo Store….attenzione che a volte si vede ma non si riescono a scaricare le app).

Ancora peggio…non funziona l’associazione di un account Microsoft con un utente locale. Viene riportato un errrore nell’ultimo passaggio del processo.

Sembra che le app Metro non riconoscano il proxy settato nel browser del desktop.

La soluzione che ho trovato non so se è proprio quella ottimale ma mi permette di fare funzionare tutto. Bisogna aprire una finestra CMD con diritti di amministratore (sapete che se andate col mouse nell’angolo in basso a sinistra e premete il tasto destro esce un menu con una serie di comandi utili tra cui anche Command Prompt (Admin) )

Scrivere il seguente comando :

netsh winhttp set proxy <proxy-addr:Port>

Ed ora le app Metro sembrano finalmente capire che devono usare un proxy.

Ma nel team di sviluppo hanno tutti computer direttamente esposti su internet ? Hot smile

author: Moreno Borsalino | posted @ Friday, March 2, 2012 9:12 PM | Feedback (1)

Win8 CP in prova su un disco virtuale


Il disco virtuale non vuol dire su una macchina virtuale ma su un disco vhd usando pero’ l’hw vero del computer. In tal modo non devo creare partizioni e posso  usare l’hw vero del pc con un semplice dual boot.
Il pc usato è un convertibile Acer Aspire 1825 ptz che diventa un tablet touch con lo schermo girato e chiuso. E’ una buona approssimazione per simulare un tablet.

Per prima cosa bisogna creare una chiavetta USB da cui fare il boot di Windows 8. Ci vuole il tool Windows 7 USB/DVD download tool ed il file iso. Io ho usato una memoria da 8 GB

Poi bisogna creare il disco virtuale. Io h creato un folder vhd e ho creato un file Win8.vhd di 60 GB. La procedura è la seguente:

Aprire una finestra dos con diritti di amministratore e lanciare DISKPART

DISKPART> create vdisk file=c:\VHD\Win8.vhd type=expandable maximum=60000
100 percent completed
DiskPart successfully created the virtual disk file.
DISKPART> select vdisk file=c:\VHD\Win8.vhd
DiskPart successfully selected the virtual disk file.   
DISKPART> attach vdisk
100 percent completed
DiskPart successfully attached the virtual disk file.
DISKPART> create partition primary
DiskPart succeeded in creating the specified partition.

 

Adesso bisogna fare reboot, quindi inserire velocemente la chiavetta USB ed alla ripartenza premere F12 per attivare il menu di boot e selezionare il boot dalla chiavetta USB.

Quando si arriva sulla finestra che elenca le partizioni in cui fare l’installazione premere SHIFT-F10 per far comparire una console DOS. Lanciare DISKPART e poi inserire I seguenti comandi:

DISKPART> select vdisk file=c:\VHD\Win8.vhd
DISKPART> attach vdisk

Adesso tornare sulla finestra delle partizioni selezionadolo col mouse o premendo ALT-TAB back. Quindi premere refresh per far comparire la nuova partizione relativa al file vhd. A questo punto si puo’ selezionare e continuare l’installazione.

author: Moreno Borsalino | posted @ Thursday, March 1, 2012 10:43 PM | Feedback (0)

Quelli di Azure sono troppo avanti


image

tratto dalla pagina http://www.windowsazure.com/it-it/develop/downloads/

author: Moreno Borsalino | posted @ Sunday, December 18, 2011 4:54 PM | Feedback (0)

IE9 bello ma …


Dopo molte peripezie sono riuscito ad installare un ie9 su un portatile touchscreen. Effettivamente IE9 e’ piu’ veloce ma l’interfaccia e’ peggiorata, con le icone cosi’ piccole non riesco piu’ ad usare il browser solo con le dita. Ma Ipad non ha insegnato niente ? E’ vero che Microsoft sui tablet si e’ storicamente fissata su quelli da usare con la penna ma sarebbe bello predisporre tutti gli applicativi di una doppia interfaccia per il mouse e le dita. Non dovremo mica aspettare Windows 8 per scoprire sta cosa ?

author: Moreno Borsalino | posted @ Friday, April 8, 2011 8:38 AM | Feedback (0)

IE9 ed il mistero dei gadgets scomparsi


Preso dall’emozione non ho saputo resistere ed ho installato IE9 su un pc con windows 7 su cui ho appena messo la SP1. Ho aspettato la versione finale di IE poiche’ non mi fido piu’ a provare cose in preview, ctp, beta, rc e simili. Installo e ….. I gadgets non funzionano piu’ Steaming mad. Restano neri o bianchi oppure ne appare solo un pezzettino e comunque non funzionano. Provato a toglierli e rimetterli, provato a reinstallarli ma niente di niente, tutto inutile. Alloro disinstallo IE9 e torno all’8 ma I gadgets restano sballati Steaming madSteaming madSteaming mad
Ora cerco su Google se qualche altra anima sfortunata ha qualche soluzione Crying face

author: Moreno Borsalino | posted @ Wednesday, March 16, 2011 8:54 AM | Feedback (0)

Ipad


Titolo ermetico per alcune riflessioni nate dopo una prova approfondita di un Ipad.

Oggetto fantastico sotto tutti i punti di vista. Unico dubbio: ma ci voleva proprio Apple per tirarlo fuori e farne un successo ?
I concetti alla base di Ipad sono tutti fattibili con altre tecnologie e piattaforme anzi erano realizzabili da molto molto tempo ma nessuno ci ha creduto, nemmeno Microsoft. Già nel 2003 avevo provato dei tablet pc al Cebit e li consideravo molto interessanti se solo avessere avuto un’interfaccia meno computereccia e più “umana”. Ci sono voluti 7 anni per vedere quell’idea realizzata.
Microsoft con il multitouch su Windows 7 aveva in parte illuso ma il multitouch è scomparso fino a diventare qualcosa di nicchia, per fare scena. Già trovare un monitor multitouch è un’impresa, per non parlare dei tablet multitouch. Ne sto usando uno della Acer e le uniche applicazioni che ho trovato sono quelle del Microsoft Touch Pack for Windows 7.
Per carità! Sono molto belle e sembra proprio di usare un Ipad. Ma ci si ferma li, non ce ne sono altre ne da parte di Microsoft ne di altri.
OK, direte che non vale la pena farle se poi pochissimi possono utilizzarle. Concordo, ma qui secondo me è colpa di un mercato lasciato a se stesso senza una guida forte. Per esempio, su Windows Phone 7 Microsoft impone restrizioni HW ben precise. Se avesse fatto lo stesso anche sul Windows 7 da tavolo imponendo per esempio uno schermo obbligatoriamente multitouch forse le cose sarebbero diverse (io avrei obbligato a mettere anche un gps, un g-sensor ed un modulo 3G ma è una mia fissa personale). Forse il fenomeno Ipad non sarebbe stato cosi’ tanto fenomeno. Forse ci sarebbero comunque migliaia di applicazioni per Ipad ma esisterebbe forse l’equivalente per Win7. Perchè i giornali si sono buttati a fare lettori di giornale per Ipad ed invece sul pc devo leggermi il giornale con il browser ? Eppure un’aplicazioncina wpf che fa scorrere un testo (magari col dito) non è fantascienza. Si,Ok, di Ipad ne vendono a milioni mentre di Win7 multitouch molto meno.

Quello che Microsoft ha fatto molto bene è invece Surface, un oggetto fantastico ma … un po’ imgombrante. Forse se ne sono accorti e stanno calibrando il tiro. C’è un promettente tool in beta per realizzare applicazioni stile surface su un pc : Microsoft® Surface® Toolkit for Windows Touch Beta Vedremo che cosa succederà sul lungo termine. Anche un certo movimento dei costruttori verso I tablet sembra smuovere finalmente le acque. Si parla pero’ tanto di Android e poco di Windows 7. Peccato. Speriamo non diventi un’altra occasione perduta.

Insomma tante parole per dire che ho messo fianco a fianco Ipad e Acer tablet e non vedo differenze se solo Acer avesse un’interfaccia alla Ipad e tante tante applicazioni quante ne ha Ipad. Forse dovrebbe essere Microsoft, visto il peso, a muoversi ed agitarsi in prima persona, ed invece niente. Si, ok, si agita su altri fronti ma su questo nulla, neanche una produzione di maggiori applicazioni per Win7 da usare col dito. OK, non chiedo un Visual studio per il dito ma almeno una versione di IE9 con UI finger-easy ? Una mappa da usare solo con le dita ? Un media player o un media center un po’ più ditoso ? Oppure ci sono ma non riesco a trovarli ?


Pensieri pruriginosi da giorno di pioggia ? Mah …forse si.

author: Moreno Borsalino | posted @ Saturday, November 6, 2010 7:08 PM | Feedback (0)

Vinci 2000 $ con Open Kinect Project


Tra pochi giorni Kinect sarà disponibile nei negozi. La publicità sui volantini già lo mostra e 149 Euro per l’oggetto del desiderio (non solo dei imagebambini) alla portata di tutti…beh, avendo un Xbox ovviamente…o forse no ?

Alcuni lo hanno già smontato e sezionato nelle più piccole parti : Microsoft Kinect Teardown 

Ma la notizia che voglio segnalare è un premio di 2000 US $ offerto da Adafruit a chi per primo crea un driver open source per Kinect. Ed a quel punto non servirebbe piu’ Xbox Hot smile

Il driver deve essere accompagnato da 2 applicazioni di test, una che mostra il video catturato dal sensore e una che mostra la distanza rilevata dal sensore.

The Open Kinect project – THE OK PRIZE – get $2,000 bounty for Kinect for Xbox 360 open source drivers (now $2k)

author: Moreno Borsalino | posted @ Saturday, November 6, 2010 5:35 PM | Feedback (0)

Expression Encoder 4 Live Performance Tool


Il  nuovo Expression Encoder 4 è un tool per la codifica di video anche di qualità HD ma richiede hw molto potente. Per testare se il nostro hw può farcela Microsoft offre un tool scaricabile qui :

Expression Encoder 4 Live Performance Tool

Informazioni su come realizzare un sistema di smooth streaming live si puo’ trovare in quest’articolo:

Live IIS Smooth Streaming in Expression Encoder 4

author: Moreno Borsalino | posted @ Sunday, October 3, 2010 7:02 PM | Feedback (0)

JumpControl risolve il problema del reboot su W7 in remoto


Con Windows 7 avevo il problema frequente di dover fare reboot o shutdown a computer via Remote Desktop. Purtroppo nel menu di start si puo’ fare solo LogOff o Lock. Mi ero organizzato usando dei comandi tipo:

'shutdown -f -s -t 1' per lo shutdown
'shutdown -f -r -t 1' per il restart

Poi su Channel 10 e’ uscito un articolo su JumpControl che aggiunge un bottone nella taskbar che permette di fare Shutdown e Restart. Una meraviglia!

author: Moreno Borsalino | posted @ Thursday, September 2, 2010 4:21 PM | Feedback (0)

Quando il risveglio del Media Center è sgradito


Il Media Center è per me la versione piu’ piacevole per uso casalingo. Tuttavia ha uno sgradevole difetto. Il PC si risveglia per scaricare l’aggiornamento della guida TV e poi resta acceso. La cosa mi da veramente fastidio ma ancor di piu’ il fatto che disabilitare questo comportamento non è proprio facile. Mettere una riga tra i settings era troppo semplice ?

La causa : il task mcupdate_scheduled risveglia il computer per scaricare la guida. L’ora di esecuzione è modificabile.

La soluzione : disabilitare il risveglio del pc per eseguire il task.

Ecco come. Aprire il Task Scheduler e cercare il task da modificare :

Start > All Programs > Accessories > System Tools > Task Scheduler

Nell’albero di sinistra aprire Task Scheduler Library > Microsoft > Windows > Media Center

Nell’elenco dei Task nel pannello centrale cercare mcupdate_scheduled. Tasto destro del mouse per selezionare “Properties”. Selezionare il tab Conditions e quindi disabilitare il check "wake the computer to run this task".

image

Technorati Tags: ,

author: Moreno Borsalino | posted @ Friday, April 16, 2010 9:04 PM | Feedback (0)